Virgilio Sport

Mercato Juventus, l'ultimatum di Ronaldo: c'è la svolta per l'attacco

Cristiano è scontento dei numeri europei della squadra e pretende un attacco di livello per rispettare il contratto: la dirigenza accelera i dialoghi con l'Atletico Madrid per il riscatto di Morata. Depay l'alternativa.

Pubblicato:

Grazie al provvidenziale gol al Porto Federico Chiesa è stato il primo giocatore diverso da Cristiano Ronaldo a segnare per la Juventus nella fase ad eliminazione diretta di Champions League da due anni a questa parte.

L’ultimo era stato Blaise Matuidi nella notte del “Bernabeu”, l’11 aprile 2018, quando la Juventus di Massimiliano Allegri andò solo vicino alla clamorosa rimonta sul Real Madrid dopo lo 0-3 dell’andata vedendo vanificare la propria impresa dal discusso rigore concesso allo scadere dall’arbitro per il contatto tra Benatia e Lucas Vazquez e trasformato proprio da Cristiano Ronaldo.

Il dato statistico è illuminante riguardo la dipendenza dei bianconeri dal fuoriclasse portoghese in campo internazionale. In verità nella fase a gironi dell’attuale Champions anche Alvaro Morata si era distinto con un buon bottino di reti e non a caso proprio l’ingresso dell’attaccante spagnolo al “Do Dragao” ha dato una scossa alla manovra offensiva della Juventus.

Il feeling tra Ronaldo e Morata è conclamato così come è noto che CR7 preferisca avere al fianco un centravanti che faccia movimento, come appunto Morata.

Ecco allora che la dirigenza bianconera deve decidere in merito al futuro dello spagnolo, arrivato sul finire dello scorso mercato estivo in prestito dall’Atletico Madrid per 10 milioni con diritto di riscatto fissato a 45.

Già nel corso di settimana prossima gli uomini-mercato della Juventus, soddisfatti del rendimento di Morata, sembrano decisi ad avviare i dialoghi con i colleghi dell’Atletico.

La volontà del management bianconero sembra essere quella di rinnovare il prestito, rinviando la discussione per il riscatto perché con un altro anno a titolo temporaneo il club torinese preserverebbe un diritto di riscatto più basso per la stagione 2022-’23, fissato in 35 milioni.

In caso contrario, ovvero qualora l’Atletico pretendesse il riscatto immediato, il futuro di Morata a Torino potrebbe essere in pericolo, con possibile deviazione su Memphis Depay, che si svincolerà dal Lione.

A prescindere dai nomi, la Juventus è consapevole della necessità di accontentare Ronaldo: per rispettare il contratto fino al 2022 Cristiano chiede una Juve competitiva in Europa e forte in attacco.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...