Virgilio Sport

Mercato Milan, si accelera in difesa: l'esterno c'è, il centrale quasi

Ai dettagli la trattativa con il Manchester United per Dalot, risalgono le quotazioni di Rüdiger.

03-10-2020 09:11

Soffrire tempra. E a volte insegna. Il Milan ha centrato la qualificazione alla fase a gironi di Europa League nel più avventuroso dei modi. L’infinita notte di Vila do Conde contro il Rio Ave potrebbe allora rivelarsi salvifica sotto tanti aspetti: per il prestigio, e gli introiti economici, del pass europeo, ma anche perché ha messo in evidenza qualche difetto e qualche limite che non erano emersi in campionato, ma che si erano già intravisti contro il Bodo Glimt, a partire dalla vulnerabilità difensiva.

Problemi che vanno di pari passo con gli obiettivi ancora da raggiungere sul mercato, in particolare alla voce difensori. Con la certezza di dover giocare, almeno, sei partite in più nella fase autunnale della stagione, infatti, la dirigenza ha deciso di “regalare” a Stefano Pioli altri due innesti nel reparto arretrato: un esterno e un centrale. Idee chiarissime per il primo ruolo, visto che a Milano è atteso già sabato Diego Dalot.

Il portoghese classe ’99 in forza al Manchester United è da tempo un obiettivo del Milan, così come della Roma, ma i rossoneri sembrano averla spuntata e anche con la formula preferita, quella del prestito secco, mentre i Red Devils avrebbero preferito una cessione a titolo definitivo.

Certo, così facendo il Milan valorizzerà un patrimonio altrui senza ottenere nulla in cambio, ma a ormai poche ore dalla fine del mercato urge un giocatore duttile in difesa che possa fungere da esterno per dare il cambio a Hernandez a sinistra e rendersi utile nel caso anche da centrale o a Calabria e Conti dall’altra parte.

Sono invece ancora in corso valutazioni per quanto riguarda il centrale. Il sogno Milenkovic sembra irraggiungibile così come molto difficile sarà arrivare al giapponese del Bologna Takehiro Tomiyasu, per il quale i rossoblù non abbassano le pretese di milioni.

Il sogno risponde al nome di Ozan Kabak, talento turco dello Schalke 04, già obiettivo del Milan dai tempi dello Stoccarda: costi elevati, ma i rossoneri vogliono provarci. Restano poi in lizza altri due nomi, quello di Matija Nastasic dello Schalke 04 e di Antonio Rudiger del Chelsea: la pista che porta al serbo ex Fiorentina si sta raffreddando a favore di quella del tedesco del Chelsa, ex Roma, per il quale i Blues stanno aprendo al prestito.

Si lavora, poi toccherà a Pioli gestire l’abbondanza e convincere eventualmente Rudiger a fare da rincalzo alla coppia titolare formata da Kjaer e Romagnoli, che hanno attualmente nel giovane Gabbia l’unica alternativa.
 

Calciomercato, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

Mercato Juve LIVE: trattative e scambi di oggi in diretta LIVE

Mercato Milan LIVE: trattative e scambi di oggi in diretta LIVE

Mercato Milan, si accelera in difesa: l'esterno c'è, il centrale quasi Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...