Virgilio Sport

Mondiali Nuoto, l'Italia di Fukuoka parte bene nei tuffi con Pellacani, Bertocchi. Pedotti, che debutto!

Il tricolore comincia a sventolare in Giappone dove la spedizione azzurra ha debuttato al meglio nei tuffi con la qualificazione nella finale del trampolino da un metro di due atlete. Bene Pedotti all'esordio

14-07-2023 14:03

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

C’è un’Italia che promette bene nelle acque di Fukuoka: è quella dei tuffi, che ha inaugurato al meglio la spedizione in terra nipponica con la qualificazione nella finale del trampolino da un metro conquistata sia da Chiara Pellacani che da Elena Bertocchi.

Entrambe proveranno a giuocarsi una medaglia, sebbene la concorrenza appare assai agguerrita: hanno chiuso la prova di qualificazione rispettivamente con il quinto e il nono tempo, con le cinesi che come da pronostico proveranno a mettere il naso (anzi, la testa) davanti a tutte.

Si va a medaglia dal 15 luglio

L’appuntamento per le medaglie è per la mattinata italiana di sabato 15 luglio (ore 8,30), auspicando in un exploit delle azzurre.

Finalmente sto bene fisicamente – ha commentato la Pellacani – e ciò mi fa vivere le gare in maniera diversa, più rilassata. Oggi non era facile perché la concorrenza era tanta e di buon livello. È un buon punto di partenza e ho davanti a me ancora tante gare. Il sogno sarebbe la qualificazione alla finale dai 3 metri e quindi la conquista del pass olimpico.

Italia e Cina sono le uniche due nazioni ad aver qualificato due atlete tra le 12 finaliste.

Tocci e Marsaglia, niente da fare

La finale era l’obiettivo inseguito ai Mondiali di Fukuoka anche da Giovanni Tocci e Lorenzo Marsaglia, ma per loro non c’è stato modo di conquistare un posto tra i primi 12.

Avranno comunque la possibilità di rifarsi nella giornata di sabato, quando scenderanno in acqua per la gara di qualificazione del sincro da tre metri.

L’exploit di Susanna Pedotti

Nel nuoto artistico a fare notizia è il bel piazzamento ottenuto da Susanna Pedotti, esordiente assoluta in una competizione mondiale: sulle note di “The Dragon Princess” l’atleta milanese ha ottenuto il 12esimo tempo, l’ultimo in grado di consentirle di accedere alla finale per le medaglie.

Con l’ottavo punteggio hanno conquistato l’accesso alla finalissima anche le ragazze del Duo Tecnico, vale a dire Linda Cerruti e Lucrezia Ruggiero.

La 10 km femminile di fondo

Per puntare alle prime medaglie della spedizione azzurra in terra asiatica basterà attendere la notte tra venerdì e sabato, quando partirà il programma del fondo: la 10 km femminile, gara inaugurale della rassegna, vedrà al via Ginevra Taddeucci e Giulia Gabbrielleschi, con la motivazione extra fornita dalla possibilità di staccare con largo anticipo il pass per Parigi 2024 in caso di un piazzamento tra i primi tre (quindi a medaglia).

Il debutto di Greg Paltrinieri

Il giorno successivo toccherà a Gregorio Paltrinieri fare il suo debutto nella rassegna iridata: nella 10 km è il campione in carica e dovrà subito dimostrare di essere ancora il più forte al cospetto di una pattuglia di rivali che si preannuncia piuttosto agguerrita.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...