,,
Virgilio Sport

Tragedia sul circuito di Misano: muore in pista Federico Esposto, aveva solo 27 anni. Un secondo pilota in prognosi riservata

Un terribile scontro in pista a Misano lo ha portato via, a soli 27 anni: l'altro pilota coinvolto lotta tra la vita e la morte ed è in prognosi riservata

03-10-2022 10:01

Quello che doveva essere un pomeriggio di motociclismo, ha condotto a una tragedia immane: intorno alle 15.50 di domenica al Misano World Circuit, durante il secondo giro della gara della classe 600 Pro, Trofeo Italiano Amatori inserita nel programma della Coppa Italia di motociclismo velocità, si è verificato un gravissimo incidente.

Uno scontro inaspettato e violentissimo che ha causato la morte di Federico Esposto, pilota 27enne, e il ferimento di un altro, trasferito in elicottero all’Ospedale Bufalini di Cesena.

La dinamica dell’incidente

Secondo quanto riportato dall’agenzia ANSA, per il centauro romano non c’è stato scampo: le ferite riportate nello scontro non gli hanno lasciato scampo, mentre l’altro pilota coinvolto nel tragico incidente in pista la prognosi sarebbe ancora riservata.

Cordoglio e dolore hanno riempito i post sui social di amici, piloti e conoscenti di entrambi per l’immane dramma che si è consumato ancora una volta, in questi ultimi mesi.

Il post di Panicali

Luca Panicali ha pubblicato su un post indispensabile su facebook, a seguire questa scomparsa ingiusta e imprevedibile ma che dimostra la necessità di quanta strada si possa ancora percorrere per evitare che il motociclismo, come altri sport, abbiano ancora una percentuale di rischio troppo elevata:

“Ieri ho assistito alla scena più brutta della mia vita… un weekend nato male e finito in tragedia… il nostro sport è così… ti da tanto e ti toglie tanto… l’unica cosa che mi sento di dire è che 40 moto in griglia sono un massacro per gente come noi che siamo semplicemente amatori… veloci ma amatori… già al primo giro era andata bene ad un ragazzo caduto alla quercia mentre lì non  c’è stato niente da fare… è successo tutto in un attimo… una serie di concause ha fatto sì che un ragazzo di 27 anni perdesse la vita e un altro mio amico finisse in gravi condizioni… faccio le mie sincere condoglianze alla famiglia di Federico Esposto e un grande in bocca al lupo a Marco Sciutteri che sta combattendo la sua più importante gara!!!”.

 

La decisione dell’organizzazione

La drammaticità di quanto avvenuto ha indotto l’organizzazione a una decisione ovvia, ovvero la sospensione della manifestazione in segno di rispetto nei confronti di Esposto, bloccando un evento che coinvolge sulla carta un numero pari a 36o piloti.

“La Fmi, il Misano World Circuit e l’organizzatore del Trofeo Italiano Amatori sono vicini alle famiglie dei piloti coinvolti”, scrivono gli organizzatori.

Il comunicato del suo motorclub

Anche il Gentlemen’s motor club, per cui Esposto era tesserato, piange il pilota deceduto:

“Giornata tragica per il nostro motoclub

In seguito a un terribile incidente il Gentlemen’s motor club piange la scomparsa del suo tesserato Federico Esposto durante la gara della Coppa Italia svoltasi presso il Misano World Circuit.

Alla famiglia le nostre più sentite condoglianze”

VIRGILIO SPORT

Tragedia sul circuito di Misano: muore in pista Federico Esposto, aveva solo 27 anni. Un secondo pilota in prognosi riservata Fonte: Screenshot tratto da Facebook

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...