Virgilio Sport

Moukoko marcatore più giovane nella storia della Bundesliga

A 16 anni e 28 giorni, l'attaccante del Borussia Dortmund ha segnato il suo primo gol in Bundesliga nella partita persa contro l'Union Berlino per 2-1.

Pubblicato:

Moukoko marcatore più giovane nella storia della Bundesliga Fonte: Getty Images

Berlino nel destino. Prima presenza nell’ex ovest, contro l’Hertha. Primo goal contro l’Union, in quello che era l’est. Entrambe le volte, un record. Perché Youssoufa Moukoko è il giovane dei record. E ora anche il più giovane marcatore nella storia della Bundesliga.

Il classe 2004 ha segnato il suo primo goal con la maglia del Borussia Dortmund: sinistro potente sotto la traversa. Per diventare non solo il debuttante più precoce di sempre, ma anche il marcatore. A 16 anni e 28 giorni.

L’attaccante tedesco, di origini camerunensi, ha sottratto il primato a Florian Wirtz, che aveva segnato il suo primo goal in Bundesliga lo scorso giugno, contro il Bayern Monaco. Aveva 17 anni e 34 giorni. Moukoko ha abbassato l’asticella di un anno. Anche perché fino all’estate non si poteva giocare sotto i 17 anni.

Il talento del Dortmund ha rivoluzionato tutto. Non solo i numeri. Ha riportato a Dortmund il ‘titolo’ di marcatore più giovane di sempre, che apparteneva a Nuri Sahin, colui che, prima di Moukoko, era anche il più giovane esordiente in assoluto.

Ora, però, è il momento del classe 2004. Edin Terzic, successore di Lucien Favre, gli ha dato fiducia da titolare sia con il Werder che con l’Union. Buona la seconda. La seconda di tante. Anche se il Borussia l’ha persa per 2-1, reti di Awoniyi e Friedrich per i berlinesi.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...