Virgilio Sport

Müller, l'omaggio di Albertosi: "Italia-Germania nella storia anche grazie a lui"

Il portiere degli Azzurri nella "Partita del Secolo" ha commemorato l'ex attaccante tedesco scomparso a 75 anni: "In area era imbattibile".

Pubblicato:

Müller, l'omaggio di Albertosi: "Italia-Germania nella storia anche grazie a lui" Fonte: Getty Images

Si dice che i portieri siano i “nemici” dei grandi attaccanti. Non è certo questo il caso di Gerd Müller, scomparso all’età di 75 anni e omaggiato da tutti i grandi del calcio internazionale, compresi i grandi avversari.

Come Ricky Albertosi, che da Müller subì due reti nella “Partita del Secolo”, quell’Italia-Germania Ovest 4-3 del 17 giugno 1970 a Città del Messico, semifinale del Mondiale.

Müller segnò la rete del provvisorio 2-1 per la Germania e del 3-3 prima del gol decisivo di Gianni Rivera.

L’ex portiere di Fiorentina e Milan, che quel giorno difendeva i pali dell’Italia, ha così voluto ricordare l’ex centravanti tedesco in un’intervista concessa a ‘La Gazzetta dello Sport’: “Mi dispiace davvero. Müller era una belva. In area non perdonava, non si poteva commettere neanche il minimo errore. Lui era sempre lì, pronto a metterla dentro. Non era tanto alto ed era piuttosto tozzo come attaccante, ma in area era imbattibile”.

“Con quei due gol ci mandò davvero in crisi. Avevamo condotto tutta la gara, poi Schnellinger ci ha portato ai supplementari e Müller con la doppietta ci ha fatto temere il peggio, ma per fortuna abbiamo vinto lo stesso. Senza di lui quella partita non sarebbe stata così bella” ha aggiunto Albertosi.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...