Virgilio Sport

Murelli positivo, Ravezzani lancia la frecciata

Dopo la notizia della positività dell’allenatore in seconda del Milan, il giornalista ironizza sul presidente della Lazio

17-11-2020 10:24

Murelli positivo, Ravezzani lancia la frecciata Fonte: Milan Twitter

In casa Milan la situazione potrebbe prendere una piega davvero complicata. Dopo la notizia della positività al Covid di Stefano Pioli, nelle ultime ore è stata comunicata anche quella che riguarda il suo allenatore in seconda Giacomo Murelli. 

A comunicarlo è stata la stessa società rossonera nella mattinata di oggi. Sui social i fan rossoneri cominciano a chiedersi chi siederà in panchina nella sfida contro il Napoli, e stando alle prime indiscrezioni dovrebbe toccare a Daniele Bonera vestire i panni dell’allenatore. L’ex difensore fa parte dello staff del Milan ed è in possesso del patentino A. 

La frecciata di Ravezzani

Alla notizia della positività di Murelli, replica anche il giornalista di TeleLombardia Fabio Ravezzani che lancia una vera e propria frecciata al presidente Lotito e al caos tamponi che ha coinvolto la Lazio: “Urge un pellegrinaggio ad Avellino”, ha scritto su Twitter il giornalista. 

Il riferimento come detto è per la situazione che sta vivendo la Lazio e il suo presidente Claudio Lotito con la procura di Avellino che ha disposto il sequestro sui tamponi effettuati dalla società biancocelesti risultati negativi nel laboratorio utilizzato dal club, ma positivi in quelli analizzati in vista della Champions League. Sul caso anche la federazione ha aperto un’inchiesta per capire cosa sia successo e il riferimento è al fatto che non tutte le squadre stanno utilizzando gli stessi standard in questo periodo di emergenza. 

La reazione dei social

La notizia della positività di Murelli ha scatenato la reazione dei tifosi del Milan che hanno replicato con ironia alla situazione proponendo immediatamente Ibra come allenatore nella gara contro il Napoli. Ma le parole al veleno di Ravezzani hanno innescato anche la replica dei tifosi della Lazio: “Il laboratorio di Avellino – scrive un tifoso – è abilitato FIGC per la serie A. Nell’ipotesi ancora da provare che siano stati negligenti o dolosi, il problema è il loro. Non è la Lazio che redige i referti delle analisi”. E c’è chi avverte Ravezzani: “Occhio che ora arrivano in massi i tifosi della Lazio”. 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...