,,
Virgilio Sport

Napoli, Spalletti: "Mercato? Abbiamo da lavorare"

Il tecnico partenopeo: "Le ambizioni sono sempre alte".

13-08-2022 16:17

Napoli, Spalletti: "Mercato? Abbiamo da lavorare" Fonte: Getty Images

In vista della prima partita di campionato del Napoli contro il Verona, Spalletti è intervenuto in conferenza stampa: “Mercato? Quando sono arrivato ho conosciuto Aurelio e mi ha spiegato il suo percorso futuro con me. Mi è stato prospettata una squadra di transizione per quanto riguarda conti, ringiovanimento rosa, ritorno in Champions, da far funzionare per rimettere mano ai conti tramite un buon calcio e per avere richieste perché nei due anni precedenti nessuno aveva avuto richieste a causa dei risultati. Gli obiettivi sono stati centrati al 100%, anche con un po’ di rammarico come dite voi, ma centrati”.

Il tecnico toscano ha aggiunto: “Ora si parla di un Napoli che non vede più quei giocatori importanti che hanno permesso i buoni risultati degli ultimi anni, di esperienza, affidabili, e si parla di un nuovo ciclo. Se si parla di Napoli le ambizioni sono sempre alte, visto che abbiamo una città alle spalle che lo merita e dobbiamo subito assumerci le responsabilità, poi l’idea che sia io a gettare le basi dei prossimi anni è una responsabilità che mi assumo volentieri e che mi stimola tantissimo. Però poi non posso assicurare niente ed è chiaro che si gioca per raccogliere il massimo a disposizione, come si dice sempre. In questo percorso, come dicono in tanti, ci vuole un po’ di tempo mantenendo alta quella che è l’ambizione”.

Spalletti ha ammesso: “Se sono soddisfatto del mercato? Sul ringiovanimento e l’abbassamento costi sicuramente sì, poi sul resto naturalmente abbiamo da lavorare, c’è ancora tempo e ci sono 12 punti a disposizione prima della fine del mercato, ma è chiaro che dobbiamo vedere cosa succederà. E’ un mercato lento per le difficoltà finanziarie di tutte le squadre, lo sappiamo, tutti stanno più attenti a essere spregiudicati, c’è un inizio ancora più anticipato e questo diventa una maggiore complessità e bisogna aspettare il tempo corretto per la società e gli operatori per completare la rosa”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...