,,
Virgilio Sport SPORT

Nasce il Milan di Rangnick: deciso il nome dell'allenatore

Pioli addio, la società ha deciso di dare pieni poteri al manager tedesco.

Il Milan di Stefano Pioli vola verso l’Europa League ed è una delle squadre più in forma dalla ripresa del campionato, ma la società va dritta per la propria strada, che porterà ad una separazione dal tecnico emiliano, che era subentrato a novembre a Marco Giampaolo faticando nel rimettere in sesto la squadra, prima di avviare la risalita in fatto di gioco e punti.

Ormai anche lo stesso Pioli è costretto a commentare quelle che non sono solo voci riguardanti l’arrivo di Ralf Rangnick. I negoziati tra la proprietà ed il manager tedesco proseguono e sembrano essere arrivati ad un punto di svolta, quello più atteso riguardo il nome del prossimo allenatore dei rossoneri: ovvero, lo stesso Rangnick.

Il Fondo Elliott ha quindi portato avanti la scelta già fatta da tempo, ovvero non solo quella di non confermare Pioli, a prescindere dal rendimento della stagione in corso, ma anche quella di affidare pieni poteri al responsabile dell’area sportiva Red Bull. Rangnick sarà quindi allenatore e direttore tecnico, doppio ruolo inedito nel calcio italiano.

A Pioli non basterà, quindi, la doppia, netta vittoria contro Roma e Lazio e l’aver messo in difficoltà la Juventus nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. A parole, comunque, la società non ha ancora sancito la separazione dall’attuale allenatore, ma le grandi manovre per l’ennesima rivoluzione degli ultimi anni continuano.

“Nessuna decisione tecnica è stata presa né verrà presa dal Milan prima della fine della stagione – fanno sapere fonti interne al club – E si conferma una volta di più massimo supporto e fiducia della dirigenza a Pioli e alla squadra”.

A breve dovrebbe anche essere definito il ruolo di Paolo Maldini. Dopo l’addio di Boban, l’ex capitano del Milan ha parecchi dubbi sul proprio futuro in società, dubbi che potrebbero aumentare visto che Rangnick avrà poteri molto ampi sul mercato. Elliott vorrebbe comunque trattenere Maldini, che rischia però di andare incontro ad un ruolo di rappresentanza poco gradito. Tra meno di un mese, quando quest’altra tormentata stagione rossonera si sarà conclusa, sarà tutto più chiaro.

OMNISPORT | 06-07-2020 21:55

Nasce il Milan di Rangnick: deciso il nome dell'allenatore

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...