Virgilio Sport

NBA, clamoroso suicidio dei Bulls a Oklahoma

Chicago spreca 10 punti di vantaggio negli ultimi 110 secondi e perde al supplementare: è successo solo una volta negli ultimi cinque anni.

Pubblicato:

NBA, clamoroso suicidio dei Bulls a Oklahoma Fonte: Getty Images

Notte italiana spettacolare quella di sabato per gli appassionati di NBA, ma nessuna sorpresa di rilievo sul fronte dei risultati.

Si confermano inarrestabili le squadre di Los Angeles: i Lakers “passeggiano” contro i Pelicans, battuti 112-95 dopo essere stati sotto di 15 sul 45-30. Nella serata in cui LeBron James e Anthony Davis si regalano prestazioni “normali”, rispettivamente con 21 e 17 punti, i campioni in carica vincono grazie a una solida prestazione difensiva nel secondo quarto.

Ok anche i Clippers: 138-100 in casa di Sacramento con 27 punti per Kawhi Leonard, 26 per Paul George e 18 per Marcus Morris.

Celtic, Jazz e Bucks proseguono le rispettive strisce positive: quinta vittoria di fila per Boston, che dopo una settimana di stop forzato causa Coronavirus regolano i Magic per 124-97, quarta per Utah (116-92 contro Atlanta) e per Milwaukee, “tradita” da Giannis Antetokounmpo, autore di un incredibile 1/10 nei liberi, ma comunque capaci di avere la meglio sui Dallas Mavericks (112-109) ai quali non basta un super Luka Doncic, che chiude con 28 punti, 9 rimbalzi e 13 assist.

In caduta libera i Knicks, che contro i Cavaliers incappano nel quinto ko consecutivo (106-103)

Spettacolo infine tra Oklahoma e Chicago: i Bulls sprecano un vantaggio di 10 punti a 1’56” dalla fine facendosi battere 127-125 al supplementare. Secondo quanto scritto da ESPN Stats & Info, solamente una volta nelle ultime cinque stagioni (una vittoria di Sacramento dello scorso anno) è stato sprecato un vantaggio del genere.
 

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...