Virgilio Sport

Olimpia Milano, testa allo Zalgiris. Messina svela i punti chiave

Il coach dell’Armani Exchange è piuttosto sicuro che la sfida ai lituani di domani non sarà affatto come quella affrontata (e vinta) dieci giorni fa.

Pubblicato:

Olimpia Milano, testa allo Zalgiris. Messina svela i punti chiave Fonte: Getty

L’Olimpia Milano non ha tempo per fermarsi e, dopo la vittoria in campionato in quel di Trento, domani sera proseguirà il suo personalissimo tour de force disputando a Kaunas la sesta gara degli ultimi dodici giorni.

L’avversario per l’occasione sarà quello Zalgiris già affrontato e battuto due settimane fa al Forum per 65-58, un punteggio questo figlio soprattutto della gran difesa che gli uomini di Messina furono in grado di esprimere in quella circostanza.

La rivincita di domani, sulla carta, si annuncia alquanto differente visto che i lituani recupereranno quattro giocatori chiave come Mantas Kalnietis, Josh Nebo, Paulius Jankunas e Joffrey Lauvergne.

Milano invece, dal canto suo, dovrà fare a meno dei lungodegenti Shields e Miotglu e, con loro, anche di Gigi Datome e Trey Kell, assenze queste che chiaramente peseranno sulle rotazioni di giocatori sempre più affaticati.

“Lo Zalgiris ha recuperato praticamente tutti i suoi giocatori, ad eccezione di Janis Strelnieks; quindi, si trova in una condizione molto migliore rispetto alla partita di 10 giorni fa” ha spiegato alla vigilia coach Messina.

“È una squadra che ha nell’aggressività difensiva e nel ritmo alto imposto dai suoi playmaker i fattori caratterizzanti del proprio gioco. Per noi saranno importanti la qualità dei nostri passaggi e la transizione difensiva”.

Consapevole delle insidie che nasconde la trasferta lituana (recupero della penultima del girone di andata) è parso anche Malcolm Delaney.

“Andiamo a giocare in uno degli ambienti migliori che ci siano in Europa in termini di fattore campo. Dovremo giocare meglio rispetto all’ultima partita e farlo con grande disciplina se vogliamo conquistare un’altra vittoria in trasferta” ha affermato l’ex Hawks.

Milano intanto, in attesa di vedere se l’ennesimo viaggio continentale porterà un altro successo, ha appreso l’ufficialità dei recuperi con Zenit (29 marzo) e UNICS Kazan (1 marzo).

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...