Virgilio Sport

Paolo Cannavaro: “Riforme calcio? Se ne parlava già nel 2017...”

L'ex difensore è scettico sul futuro del nostro movimento dopo la mancata qualificazione ai Mondiali dell'Italia, ma chiede: “Più parole e meno fatti”

Pubblicato:

Paolo Cannavaro: “Riforme calcio? Se ne parlava già nel 2017...” Fonte: Getty Images

Paolo Cannavaro parla della situazione del calcio italiano dopo l’infausta mancata qualificazione della Nazionale ai Mondiali: “La delusione, per un paese che vive di pane e calcio, è quella non di tragedia ma quasi, calcisticamente parlando. Le motivazioni è difficile anche trovarle, si dovrebbe andare molto più a fondo. Ai ragazzi non si può dire nulla, tranne che in una partita dalla quale ci si aspettava un risultato diverso siamo incappati in una sconfitta inattesa. Però la squadra ha dimostrato di aver dato tutto in campo”.

Già 5 anni fa fu la stessa storia: “Settori giovanili? Se ne parlò tanto quando non ci siamo qualificati l’ultima volta, se ne parla di nuovo ora. Noi sono diversi mondiali che dimostriamo dei limiti, si dovrebbe parlare di meno e fare più fatti. Essendo nell’Unione Europea, un limite agli stranieri non è possibile. Però calcisticamente siamo un Paese che ha poco da chiedere: abbiamo materia prima in quantità. Se ricominciamo a lavorare bene sui giovani possiamo riportare il calcio italiano ai livelli che ha sempre avuto a livello mondiale. Italia, Germania, Brasile, Argentina sono nazioni che non hanno da invidiare nulla a nessuno”. Perché “bisogna tornare a credere nei ragazzi come una volta. Anche badando meno alla tattica”.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...