,,
Virgilio Sport SPORT

Pellegatti indica il più amato e l'incubo: Siete d'accordo?

Il giornalista riporta i risultati di un sondaggio sulla storia del Milan e fa discutere i follower: ecco la top ten di beniamini e avversari.

In attesa della ripresa degli allenamenti e forse del campionato, Carlo Pellegatti si dedica all’amarcord: chi sono i calciatori o i personaggi (tecnici e presidenti) più amati della storia del Milan? E chi gli avversari più detestati, intesi anche come arbitri, duelli o sfide perse in modo rocambolesco dalla squadra rossonera nel corso della sua storia?

Pellegatti e il sondaggio sulla storia del Milan

Sul suo canale Youtube il giornalista dal cuore rossonero dà conto dei risultati di un sondaggio da lui stesso lanciato sul sito Calciomercato.com. Pellegatti per l’occasione ha selezionato i dieci milanisti più amati, secondo le sue personali preferenze, sottoponendoli al giudizio dei lettori. Stessa cosa per gli avversari più detestati, dal decimo al primo.

I più amati dai milanisti: la top ten di Pellegatti

Ecco la lista dei magnifici dieci selezionati dal popolare cronista, tutti grandi personaggi della storia rossonera: Arrigo Sacchi, Nereo Rocco, Franco Baresi, Gianni Rivera, Silvio Berlusconi, Andrij Shevchenko, Marco Van Basten, Kakà, Carlo Ancelotti e Paolo Maldini.

Pellegatti e i dieci incubi della tifoseria rossonera

Chi sono invece i dieci personaggi più detestati, comprendendo anche “luoghi” dove il Milan ha perso scudetti o coppe che parevano a un passo? Ecco la lista di Pellegatti: Nicola Berti, Marco Materazzi, Luciano Moggi, la doppia “fatal Verona”, Pavel Nedved, Gigi Buffon, i Lo Bello, gli Agnelli, la notte di Istanbul e Salvatore Carmando.

I più amati e i più odiati dai tifosi del Milan: i risultati

E il popolo del web ha espresso le sue preferenze. Ecco la classifica finale relativa ai milanisti più amati: 10. Ancelotti, 9. Rocco, 8. Sacchi, 7. Kakà, 6. Shevchenko, 5. Rivera, 4. Baresi, 3. Maldini, 2. Van Basten, 1. Berlusconi. Ed ecco invece la classifica dei personaggi meno simpatici, o delle situazioni più difficili da ricordare: 10. Carmando, 9. Nedved, 8. Berti, 7. Buffon, 6. fatal Verona 1973 e 1990, 5. Agnelli, 4. Materazzi, 3. Moggi, 2. Lo Bello, 1. Istanbul.

Il sondaggio di Pellegatti sul Milan: le reazioni

Silvio Berlusconi il più amato, la Champions persa a Istanbul nel 2005 – con tre gol di vantaggio dilapidati e la sconfitta ai rigori – il ricordo più amaro. Ma è lo stesso Pellegatti a chiedere agli utenti: “Siete d’accordo?”. Non tutti lo sono, in verità, sull’incoronazione di “Re Silvio”. “Sul podio lo avrei messo solo se avesse fatto il closing in modo sincero e trasparente. Così com’è andata, la sua storia di 30 anni l’ha fatta solo per il suo diletto e stretta necessità!”, polemizza Dario. “Nella lista dei calciatori più amati avrei inserito sicuramente Pippo Inzaghi, ha rappresentato tante vittorie del Milan“, puntualizza Giancarlo. Anche Luciano non è d’accordo: “Berlusconi ci ha fatto andare in paradiso….e poi ci ha riportato all’inferno…..per me 1. Baresi – 2. Maldini – 3. Shevchenko/ più odiati. 1. Berti – 2. Lo Bello – 3. la Juventus….”.

 

SPORTEVAI | 02-05-2020 11:03

Pellegatti indica il più amato e l'incubo: Siete d'accordo? Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...