Virgilio Sport

Pogba: “Ecco perché non ho esultato dopo il 2-1”

Il francese, oggetto del desiderio della Juventus, sul ritorno all’Allianz: “Che accoglienza…”. E rivela un retroscena sull’arrivo allo stadio

Pubblicato:

Pogba: “Ecco perché non ho esultato dopo il 2-1” Fonte: ANSA

Paul Pogba era l’uomo più atteso all’Allianz Stadium, il pubblico juventino gli ha riservato un’accoglienza calorosa, da ritorno del figliol prodigo, e lui ha ricambiato non esultando dopo l’autogol di Alex Sandro che ha deciso la partita tra i bianconeri e il Manchester United. Una mancata esultanza che, naturalmente, non è sfuggita a tifosi e giornalisti, che sono tornati a parlare di un possibile ritorno di Pogba alla Juve. “Ritornare in serie A? Chi lo sa… Ma ora sono nello United – ha dichiarato il francese nel post-gara -. Si parla molto di questo, ma sono felice di giocare per il Manchester United”.

AFFETTO BIANCONERO. Pogba ha poi spiegato perché non abbia esultato: un gesto di affetto verso il pubblico di Torino. “Questa vittoria è stata importante, ma i tifosi della Juventus mi hanno dato un benvenuto caloroso. Non ho festeggiato dopo il 2-1, mi sembrava strano. Ho incontrato così tante persone che conosco bene. Abbiamo giocato contro una grande squadra e avevamo davvero bisogno di vincere”.

SPOGLIATOIO SBAGLIATO. Infine il francese ha rivelato un retroscena del pre-gara. “È stato meraviglioso tornare qui, anche se mi sono sentito strano ad entrare nello spogliatoio degli ospiti. Ero abituato a usare quello della Juventus. La reazione dei fan mi ha commosso, mi mancano loro e il calcio italiano. È stato grandioso tornare in questo stadio, dove ho iniziato a collezionare grandi trofei”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...