,,
Virgilio Sport SPORT

PSG-Bayern 0-1: francesi in semifinale

90 minuti di grande calcio al Parc des Princes: decide il camerunense, ma in virtù del 2-3 dell’andata avanzano Mbappé e compagni.

Una serata di calcio memorabile, con un solo vincitore. Il Bayern, se si guarda al punteggio dei 90 minuti. È però il PSG a fare festa: in virtù del 2-3 dell’andata, sono i francesi ad andare in semifinale di Champions League. Non basta ai tedeschi un goal di Choupo-Moting.

Il PSG recupera Florenzi e Verratti, che vanno in panchina. Out Marquinhos per infortunio, al suo posto scala Danilo in difesa con Paredes che torna dalla squalifica e prende in mano la mediana. Due invece i cambi del Bayern, che non recupera nessun infortunato e perde anzi anche Goretzka e Süle: dentro Davies (con Alaba a centrocampo) e Boateng al loro posto.

Sono di Kimmich e Sané i primi veri squilli del Bayern, dopo un inizio spezzettato di gara. Gioco spesso fermo, con il Paris che cerca di guadagnare ogni secondo. Quando Neymar accelera, però, i francesi creano. Mbappé scatena il panico ogni volta che ha la profondità: ci vuole un grande Neuer per sventare tre occasioni del PSG, che avrebbero complicato ulteriormente i piani bavaresi di rimonta.

Le più grandi palle-goal del primo tempo sono sul destro di un Neymar pienamente in partita: piazzato che sbatte sulla traversa, rasoterra uno-contro-uno con Neuer che finisce sul palo. Il Bayern ringrazia i legni e segna con l’ex Choupo-Moting, con una deviazione ravvicinata dopo una parata non perfetta di Navas. L’inerzia si sposta: il portiere costaricense si riscatta su un siluro di Alaba dai trenta metri e su un sinistro di Sané troppo morbido in pieno recupero.

L’intervallo corre in soccorso degli uomini di Pochettino, anche se all’uscita degli spogliatoi è ancora di Alaba il primo alert delle parti di Navas. Ci pensa il solito Neymar a scuotere il PSG, triangolo straordinario con Di Maria che non si chiude per millimetri. È Pochettino a operare il primo cambio, con Diallo infortunato che cede il passo a Bakker sulla sinistra, Flick a 20 minuti dalla fine sceglie il 2003 Musiala, unica alternativa offensiva, al posto di Davies con Alaba che torna in difesa.

Spazio anche per Kean nei minuti finali, che però non riesce ad essere incisivo. Un goal annullato a Mbappé per fuorigioco mette i brividi al Bayern, che insiste nel finale soprattutto con Sané a destra e Coman a sinistra. La difesa del PSG non trova più respiro e l’attacco fatica a tenere su palloni. Il triplice fischio finale è un lunghissimo sospiro di sollievo per Pochettino: finale 2020 vendicata, PSG in semifinale.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

PSG-BAYERN MONACO 0-1

Marcatori: 40′ Neymar

PSG (4-2-3-1): Navas 6.5; Dagba 5.5, Danilo 6.5, Kimpembe 7, Diallo 6.5 (57′ Bakker 5); Gueye 7, Paredes 6.5; Di Maria 6 (89′ Herrera s.v), Neymar 7, Draxler 6 (72′ Kean 5); Mbappé 6.5. All. Pochettino

BAYERN (4-2-3-1): Neuer 7; Pavard 5.5, Boateng 6, Hernandez 7.5, Davies 5 (70′ Musiala 5); Kimmich 5.5, Alaba 7; Sané 6, Müller 6, Coman 6; Choupo-Moting 6. All. Pochettino

Arbitro: Daniele Orsato (Italia)

Ammoniti: Müller, Herrera

Espulsi:

OMNISPORT | 13-04-2021 23:21

PSG-Bayern 0-1: francesi in semifinale Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...