Virgilio Sport

Psg-Milan: Pioli, lite con Calabria e la sentenza del web: esoneratelo

Tensioni tra allenatore e capitano. Tra i tifosi serpeggia malcontento per le scelte dell'allenatore e per la scarsa verve offensiva della squadra

26-10-2023 09:52

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Definirla complicata è un eufemismo. La settimana di Stefano Pioli è stata terribilmente negativa, con la doppia sconfitta rimediata tra campionato e Champions League prima contro la Juventus e poi contro il Paris Saint-Germain. Nulla di irrimediabile, sia chiaro, ma qualche segnale che ci sia parecchio da rivedere quello sì. Il calendario non aiuta, con il Napoli prossimo avversario nel posticipo di domenica sera. E qualche tensione si avverte pure nel gruppo con le parole di capitan Calabria criticate pubblicamente dallo stesso allenatore.

Le parole di Calabria che hanno fatto infuriare Pioli

Ma che cosa ha detto Davide Calabria per suscitare la reazione del suo tecnico? Il capitano del Milan, partito inizialmente dalla panchina, ha esortato i propri compagni a dare il massimo lanciando un messaggio piuttosto chiaro: “Ci facciamo il cu… a Milanello ogni giorno, conoscevamo l’importanza della partita. Chi non ci crede, stia a casa“.

Aggiungendo poi un dettaglio, sfuggito a qualcuno, sulla qualità della rosa che specialmente nel reparto offensivo è inferiore a quella del Psg e soprattutto su una scelta tattica errata durante la partita nello stare troppo aperti, favorendo così gli attacchi avversari. Insomma opinioni pure legittime ma che non contribuiscono a rasserenare un clima che si sta incendiando in questi ultimi giorni.

La reazione del mister: “Discorso poco lucido”

Così non si è fatta attendere la replica di Stefano Pioli che ha redarguito pubblicamente il suo giocatore. “Ha sbagliato – la sentenza del mister -. Non c’è nessuno che lavora a Milanello con poca attenzione o poca disponibilità“. Dopodiché il 58enne emiliano ha provato a smorzare i toni offrendo una parziale giustificazione al capitano: “Nel post-partita capita di dire certe cose“. Insomma, come a voler dire che Calabria non sia stato lucido al termine della gara. La Gazzetta dello Sport oggi ha parlato di alta tensione tra i due.

Tifosi contro l’allenatore: spopola l’hashtag Pioli out

E i tifosi da che parte stanno? Davide Calabria non è uno dei capitani più apprezzati nella storia del Milan. Tuttavia in questo momento ad essere in calo sono le quotazioni dell’allenatore che qualcuno (non pochi) non vede più all’altezza della situazione. “Non è questione di dire è sempre colpa di Pioli – scrive questo supporter del Diavolo sui social – è semplicemente che i cicli finiscono e Pioli non ha più niente da dare“. Altri invece si dicono preoccupati: “Domenica c’è Milan Napoli e Garcia è quello che umiliava sempre Pioli ai derby, da cui il soprannome Pio Li Schiaffi…“.

Tuttavia c’è pure chi si allinea al pensiero di Calabria sul reparto offensivo vedendo altrove il vero problema: “Dato statistico: negli ultimi 10 campionati di SerieA il miglior marcatore del Milan è stato Carlos Bacca con 18 gol (2015-16). Manca un bomber da più di 10 anni“. Intanto l’hashtag PioliOut spopola con messaggi del tipo: “Mi sta facendo passare la voglia di seguire” o “Esoneratelo per salvare la stagione e lottare per lo scudetto“. Momento delicato e ora arriva il Napoli. Il Diavolo saprà reagire? Di sicuro servirà una prova diversa rispetto a quella di ieri contro il Psg.

Psg-Milan: Pioli, lite con Calabria e la sentenza del web: esoneratelo Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...