Virgilio Sport

Quali sono i nuovi lavori nel mondo eSports?

L'ingresso nel mondo degli eSports va oltre il ruolo di giocatore, aprendo una gamma di opportunità coinvolgenti. Se da un lato i giocatori e gli allenatori sono in primo piano, dedicando tempo all'allenamento quotidiano e all'analisi delle partite, dall'altro lato esistono ruoli importanti come analyst delle prestazioni, scout, mental coach e personal trainer, tutti focalizzati sull'ottimizzazione delle prestazioni.

28-11-2023 23:58

Francesco Basile

Francesco Basile

eSport Web Editor

Nato con i videogame, è già un superesperto di eSports. Ha fatto nascere diverse iniziative di settore e sa tutto, ma veramente tutto, di quello che ruota dentro e intorno al mondo dello sport virtuale. Per Virgilio Sport approfondisce e racconta l’eSport a 360 gradi con l’esperienza di un giovanissimo veterano.

Quali sono i nuovi lavori nel mondo eSports?

L’ingresso nel mondo degli eSports va oltre il ruolo di giocatore, aprendo una gamma di opportunità coinvolgenti. Se da un lato i giocatori e gli allenatori sono in primo piano, dedicando tempo all’allenamento quotidiano e all’analisi delle partite, dall’altro lato esistono ruoli importanti come analyst delle prestazioni, scout, mental coach e personal trainer, tutti focalizzati sull’ottimizzazione delle prestazioni.

Coach e Leadership

Con la crescente professionalizzazione degli eSports, i coach non necessariamente devono provenire dal mondo dei giocatori in pensione, ma possono acquisire competenze specifiche attraverso certificazioni e studi. Parallelamente, la necessità di leadership nelle organizzazioni ha portato all’emergere di figure come Chief Commercial Officer e Chief Legal Officer.

La formazione educativa sta diventando cruciale per coloro che aspirano a una carriera negli eSports, con istituzioni come Access Creative College che offrono diplomi di gestione degli eSports con focus su coaching, gestione eventi, salute e benessere. Tuttavia, per mantenere l’efficacia dell’istruzione, è essenziale che il personale sia al passo con le tendenze del settore.

Produzione e Trasmissione

Gli eSports offrono opportunità anche nel settore della produzione e trasmissione. Con la crescente popolarità, la produzione degli eventi è diventata paragonabile ai principali campionati sportivi tradizionali, richiedendo professionisti come operatori di ripresa, produttori e talenti in onda. Allo stesso modo, il settore dei media e dei contenuti è cruciale, con giornalisti indipendenti che creano newsletter e contenuti per blog, mentre il mondo dello streaming e dei video offre ruoli inediti legati all’editing e alla creazione di contenuti per piattaforme specifiche.

Il mondo del dietro le quinte

Inoltre, vanno considerati ruoli “dietro le quinte” come sviluppatori di software, designer e responsabili della catena di approvvigionamento, che svolgono un ruolo essenziale nelle operazioni di eSports. La collaborazione tra organizzazioni di eSports e istituzioni educative, offrendo esperienze pratiche e stage, emerge come un modo efficace per formare professionisti qualificati e costruire una solida rete di contatti.

Infine, impossibile non menzionare i TOS (tournament organizer), coloro i quali permettono la realizzazione di tutti i tornei esports. Ad oggi, sono moltissime le società che provano ad emergere in questo ambito, poche quelle durature nel tempo. Il mercato italiano su questo rimane molto arretrato rispetto ai principali paesi Europei, a causa di mancanze di investimenti e risorse. Tra i principali TOS possiamo ricordare King Esport, PgEsports e Pro Gaming.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...