Virgilio Sport

Quanto costa giocare a padel? Meno di quanto si potrebbe credere: abbigliamento, racchette, attrezzatura, campi e lezioni

Tutto quello che c'è da sapere prima di scendere su un campo di padel e incominciare a giocare, in termini di investimento iniziale

Ultimo aggiornamento 28-06-2023 09:38

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Dagli errori, che non sempre si rivelano tali, possono nascere delle soluzioni inattese. E così pare sia stato anche per una delle discipline in maggiore esplosione, il padel stando ai recenti numeri diffusi dall’Osservatorio sui club, che ha conquistato nuovi appassionati.

L’espansione del fenomeno si è registrato in tempi relativamente recenti, soprattutto durante gli anni della pandemia con la nascita di nuove strutture e nuovi centri che hanno soddisfatto una domanda in crescita e l’interesse da parte dei praticanti.

Le origini del padel e del suo abbigliamento

Come vi abbiamo ampiamente dettagliato nel nostro approfondimento, i primi campi da padel sono stati costruiti nel 1969; poiché il messicano Enrique Corcuera desiderava realizzare un campo da tennis nella sua residenza, ma non aveva abbastanza spazio a disposizione per edificarne uno ne venne progettato e realizzato uno dalle dimensioni similari a quelli che, attualmente sono destinati a questo sport.

Corcuera, all’epoca, studiò un rettangolo più limitata nelle dimensioni di un campo da tennis, ma circondata da pareti in cemento e reti metalliche capaci di bloccare l’uscita della palla dal campo.

Vediamo, toccando per punti la questione, come viene distinto un campo di padel da quello di tennis in base alle sue peculiari caratteristiche:

  • aggregazione: si gioca almeno in quattro,
  • si può giocare a padel senza bisogno di una lunga preparazione,
  • non serve una grande esperienza, né particolari doti fisiche,
  • non è uno sport estremamente costoso, investire nel padel infatti una spesa contenuta.

L’attrezzatura da padel

Partiamo da quest’ultimo punto che, a differenza del tennis, impone una spesa molto contenuta e che costituisce – se vogliamo – uno dei punti di forza di questa pratica che sta riscontrando così alta diffusione.

Che cosa occorre, dunque, per poter giocare a padel, in termini di attrezzatura? Proviamo a fare un rapido elenco che chiarirà perché è così facile avvicinarsi a questo sport che sta crescendo con innegabile velocità:

  • racchetta,
  • palline,
  • scarpe,
  • borse, zaini o custodie,
  • abbigliamento
  • grip.

Entriamo nel dettaglio e cerchiamo, conti e prezzi alla mano, di verificare l’esborso effettiva che riguarda questo capitolo. Se ci rivolgiamo ad alcuni degli operatori più noti del settore, Decathlon o Cisalfasport o Padel Fun Store, in primis va effettuato un distinguo relativo all’attrezzatura maschile da quella femminile. La scelta della racchetta da padel è fondamentale. Queste sono più pesanti rispetto a quelle da tennis ed esistono in tre forme: a goccia, a diamante e tonde. Di solito, ma la scelta è soggettiva, la preferenza va per le seconde.

Attrezzatura uomo

Incominciamo a vedere quanto costa l’abbigliamento, che sarà una voce ben ravvisabile rispetto a quella femminile.

  • T-shirt a partire da 7,99 euro e pantaloncini a 9,99 euro per arrivare a un massimo di 58 euro per la maglietta e 65 euro per i pantaloni. Calze a partire da 3,49 per un trio;
  • scarpe a partire da 34,99 euro fino a 152,99 euro;
  • racchetta a partire da 34,99 euro fino a un massimo di 399,90 euro;
  • borsa da 8,99 euro fino a 187,50 euro;
  • palline da 2,99 euro.

Attrezzatura donna

A differenza di quel che solitamente viene scelto come abbigliamento tecnico maschile, per quel che riguarda il versante femminile si può optare per una T-shirt oppure una canotta o ancora una polo da abbinare a una gonna da tennis. Entriamo nel particolare, per comprendere quale sia l’effettiva spesa da affrontare qualora si voglia acquistare un completo da padel:

  • T-shirt, canotta o polo a partire da 7,99 euro per un massimo di 85 euro;
  • gonna da padel/tennis da 11,99 euro a 65 euro;

A questi capi base, possiamo aggiungere anche accessori quali visiere, cappellini e polsini oltre a quanto già visto prima ovvero calze, borse, zaini e palline.

Attrezzatura bambino

I costi, per un bambino che incomincia a giocare, sono più contenuti: una maglietta da padel parte da 4,99 euro, mentre gonna o pantaloncino da 7,99 euro; una racchetta parte da 19,99 euro ma può arrivare anche a 325 euro.

Nel caso dei bimbi che si avvicinano a questo sport, è consigliabile consultarsi sempre con il maestro o l’istruttore che lo seguirà per fare una scelta avveduta e adatta al percorso sportivo intrapreso.

Ovviamente più il materiale tecnico è complesso e sofisticato, più salirà il costo del prodotto in questione: nella media, ad esempio, una racchetta costa 159-164 euro per un adulto che ha già maturato una buona costanza e dimestichezza con questa disciplina e che si sente di affrontare una spesa similare.

Fonte: ANSA

World Padel Tour – Las Rozas Open 2021

Quanto costa realmente giocare a padel

Oltre all’attrezzatura e all’abbigliamento, che poi si traduce in un costo individuale del quale si farà carico il singolo giocatore, c’è da sostenere il costo del campo di padel su cui giocare ed eventualmente quello di un corso o di un istruttore.

In media il prezzo si aggira tra i 37-48 euro per un’ora e mezza di gioco che, divisi per quattro giocatori, significano un modesto obolo da versare a testa.

Lezioni: il costo medio

Il padel, com’è noto, è parte della grande famiglia della Federazione Tennis (FITP) che ogni anno bandisce un concorso per diventare istruttore federale e maestro anche di padel su base regionale.

Apprendere le basi, i rudimenti del padel potrebbe essere utile per chi si avvicina a questo sport con la guida di un maestro o un istruttore (sono infatti previsti corsi e qualifiche di livello): una lezione su base oraria varia in base all’esperienza e alle competenze del professionista, ma se volessimo dare un riferimento su base oraria, a Milano costa di media tra i 28 e i 30 euro.

Quanto costa giocare a padel? Meno di quanto si potrebbe credere: abbigliamento, racchette, attrezzatura, campi e lezioni Fonte: ANSA

Leggi anche:

Caricamento contenuti...