Virgilio Sport

Ravezzani: Gattuso andava accontentato in un sol modo

Social scatenati dopo la conferma di Ringhio fino a fine stagione

Pubblicato:

Ravezzani: Gattuso andava accontentato in un sol modo Fonte: Ansa

Più che una presa di posizione sembra quasi che il Milan abbia deciso di non decidere nel lasciare Gattuso al suo posto dopo il ko col Torino che allontana i rossoneri dalla Champions League. La società continua a tacere (ha parlato solo Scaroni che però ha scaricato ogni questione tecnica su Gazidis, Leonardo e Maldini) e l’impressione è che Ringhio resti al suo posto (almeno per ora) solo per mancanza di alternative. Una notizia che non è piaciuta a Fabio Ravezzani che a briglie sciolte sui social ha voluto dire la sua.

QUANTI TWEET – “Gattuso ripete che non riesce più a entrare nella testa dei calciatori e che la squadra ormai é apatica. Una chiara richiesta di essere esonerato, perché lui le dimissioni non intende presentarle per ovvie ragioni economiche. Mi pare evidente. Tanto vale accontentarlo”. E’ solo il primo di una serie di tweet sulla crisi del Milan del giornalista di Telelombardia che si sfoga dopo il ko col Torino: “Con la Champions che vola via, l’Uefa che apre un altro procedimento per il ffp e l’allenatore in crisi mistica, Leonardo ha parlato solo per deprecare il razzismo (E ci mancherebbe) e rispondere a Salvini (chissenefrega). Magari adesso un’intervista vera?” e ancora: ” In rapporto tra soldi spesi e risultati ottenuti negli ultimi 2 anni il Milan è la peggior squadra di serie A. Questo chiama in causa tutti i dirigenti, con responsabilità diverse, ma evidentissime” e infine: “Adesso che il disastro è compiuto, il Milan deve ripartire da due punti fermi, quelli che mancano colpevolmente da 6 anni nel club: un grande ds e un grande allenatore. Tutto il resto verrà da sé”.

LE REAZIONI – Arrivano copiose le reazioni dei tifosi rossoneri: “Che poi…questo “assumersi le responsabilita” non ho mai capito che vuol dire…lo ripete al infinito ma tant e’. Premesso che e’ uno che non si puo non volergli bene…visto che ormai il danno è fatto…che prenda i soldi e saluti affetuosi. Si pensi alla prossima stagione” o ancora: “Se tutti a febbraio vedendo Piatek e Paqueta davano il Milan favorito per il quarto posto e non ci arriva di chi è la responsabilità? Puoi prendere qualsiasi allenatore in serie a e nella situazione favorevole in cui eravamo saremmo arrivati quarti in carrozza”. C’è sfiducia in Gattuso: “Un allenatore può sentirsi responsabile per i risultati scadenti della propria squadra ma NON deve andare in conferenza stampa a dirlo. Non può dire che la squadra è spenta, che non riesce ad entrare nella testa dei giocatori. Inadeguato”. Infine c’è chi è scettico anche sul futuro: “Ma il grande allenatore ci va in questo.Milan ? Ci vuole una proprietà certa che compri ottimi giocatori ma gli ottimi giocatori ci vanno in questa società? Il grande allenatore senza ottimi giocatori non ci va Mi sembra un cane che si morde la coda”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...