Virgilio Sport

Red Bull, Perez: "Adesso non è il momento di pensare al contratto"

"Alla fine arriverà il momento di discutere del contratto e non ci vorrà molto tempo per decidere quale direzione prendere”

Pubblicato:

Red Bull, Perez: "Adesso non è il momento di pensare al contratto" Fonte: Getty Images

Sergio Perez è concentrato su quanto avviene in pista. Al momento non ha tempo per dedicarsi a pensare alle burocrazie del contratto. Certo prima o poi, dovrà pur ragionarci visto la scadenza (2023) e soprattutto considerato anche il pressing di Pierre Gasly di voler tornare ad avere una chance in un team importante.

Da parte sua, il 26enne messicano ha però più di una volta ribadito, di meritare un’altra occasione al fianco del campione iridato, visto che si sente protagonista e anche parte importante di quel titolo, vinto da Max Verstappen, suo compagno di scuderia. Perez però al momento non sembra essere così preoccupato sul futuro:

“Questa è la mia dodicesima stagione consecutiva in Formula 1. Sono molto concentrato su questa stagione che al contratto, ad essere onesto, non ci ho nemmeno pensato. Alla fine arriverà quel momento e non ci vorrà molto tempo per decidere quale direzione prendere”.

Checo tra l’altro è reduce da un’ottima pole position conquistata in Arabia e ha aggiunto che tra lui e il pilota olandese, non esiste alcun tipo di problema.

“I nostri caratteri e modi di pensare sono più simili di quanto la gente pensi. Oltre al nostro lavoro che è la F1, abbiamo una vita al di fuori dello sport ed è per questo che ci rispettiamo a vicenda: insieme abbiamo avuto ottimi momenti e continueremo ad averli, che penso sia una delle cose più importanti anche per la squadra”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...