,,
Virgilio Sport SPORT

Rosso in Milan-Lazio: due giornate a Sarri

L'allenatore biancoceleste è stato squalificato dal Giudice Sportivo dopo il diverbio con Saelemaekers avvenuto in Milan-Lazio.

Non si è risolto a San Siro quanto avvenuto al termine della gara tra Milan e Lazio, quando due protagonisti delle due squadre hanno, di fatto, dato il via a un momento di tensione: al fischio finale del direttore di gara, Maurizio Sarri e Alexis Saelemaekers hanno avuto un confronto molto acceso.

I due sono stati poi separati dall’arbitro Chiffi e dall’intervento di alcuni giocatori, tra cui Zlatan Ibrahimovic: nel postpartita, Sarri ha spiegato l’accaduto ai microfoni di DAZN.

“Non è successo niente di particolare. Un ragazzo (Saelemaekers ndr) ha fatto un gesto da non fare alle persone più anziane, poi è finito tutto perché Ibra l’ha portato a chiedere scusa. Sono cose da campo”.

Nella giornata odierna il giudice sportivo ha emesso i provvedimenti di squalifica e atra questi figura anche quello nei confronti dell’allenatore biancoceleste, squalificato per due giornate effettive di gara.

“Per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata); nonché successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)”.

Maurizio Sarri salterà, quindi, le gare della Lazio contro Cagliari, in casa, e Torino, in trasferta, rispettivamente il 19 e il 23 settembre prossimi.

OMNISPORT | 14-09-2021 17:03

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...