,,
Virgilio Sport SPORT

Sabatini attacca: “I tifosi azzurri sbagliano sui cori anti-Napol

A Radio Sportiva il giornalista tira in ballo anche un ex azzurro

La questione dei cori di discriminazione territoriale continua a dividere il mondo del calcio, come dimostrano oggi le parole rilasciate da Sandro Sabatini a Radio Sportiva. Secondo il giornalista, infatti, le polemiche a riguardo risultano eccessiva, dato che i cori anti-Napoli non hanno una connotazione razzista o offensiva e che, dunque, i tifosi azzurri dovrebbero semplicemente neutralizzarli con una risata. 

CORI INOFFENSIVI. “Il coro ‘Noi non siamo napoletani’ non è offensivo – ha dichiarato Sabatini -. Va preso nel giusto modo”. Ovvero, spiega Sabatini, con ironia, come faceva ad esempio un celebre ex giocatore del Napoli. “Ciro Ferrara negli anni 80 sentiva lo stesso coro e non gliene fregava nulla, anzi ci rideva sopra. Allo stadio si va anche per fare qualche coro. Poi c’è una scala di bruttezza nei cori e poi ci sono i ‘buu’ razzisti che vanno rifiutati categoricamente”. 

LA REAZIONE. Naturalmente la reazione sul web dei tifosi azzurri non s’è fatta attendere. A finire nel mirino dei napoletani, però, non è tanto Sabatini, quanto Ferrara, citato dallo stesso giornalista. “Ferrara è ormai torinese, non fa testo”, ha scritto Giovanni in una delle pagine dei tifosi azzurri. “Sì, ma non il signor Ciro Ferrara non e più napoletano ma juventino!”, ha ribadito Gio. Mentre Michele ha scomodato paragoni illustri: “Ciro Ferrara non è napoletano e nemmeno Fabio Cannavaro… juventini che a convenienza rivendicano la loro inesistente napoletanità. Carmando – storico massaggiatore dell’epoca maradoniana – o Diego, quelli sono napoletani doc anche non essendo nati a Napoli”. 

SPORTEVAI | 24-06-2019 12:15

Sabatini attacca: “I tifosi azzurri sbagliano sui cori anti-Napol

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...