Virgilio Sport

Serbia-Svizzera, arriva la sentenza clamorosa

La Fifa si è espressa dopo il caso delle esultanze "politiche" di Xhaka e Shaqiri.

Pubblicato:

Serbia-Svizzera, arriva la sentenza clamorosa Fonte: 123RF

Niente squalifiche per le esultanze “politiche” dei giocatori della Svizzera durante la partita contro la Serbia. Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri, autori rispettivamente dei gol dell’1-1 e del 2-1 per i rossocrociati dopo il vantaggio serbo firmato da Mitrovic, potranno giocare regolarmente il proseguio del Mondiale con la squadra di Petkovic, che si giocherà il passaggio agli ottavi contro la già eliminata Costa Rica nel girone che comprende anche il Brasile. Questo il verdetto della Fifa, che non ha quindi optato per la mano pesante nei confronti dei due giocatori che dopo le reti avevano mimato l’aquila a due teste, simbolo dell’Albania. Il centrocampista dell’Arsenal e quello dello Stoke City se la sono cavata con una multa di 10.000 franchi svizzeri a testa per condotta antisportiva e con un “avvertimento”: la squalifica potrebbe quindi scattare solo in caso di recidiva, nel corso del Mondiale o nelle prossime gare ufficiali della Svizzera. Multato di 5000 franchi anche il capitano Stephan Lichtsteiner, autore di un’esultanza provocatoria nei confronti dei tifosi serbi dopo la rete del 2-1.

Xhaka e Shaqiri fanno parte del folto gruppo di giocatori della Svizzera aventi origini del Kosovo, ex provincia serba a maggioranza olandese, ma mai riconosciuta dalla Serbia. Il ct dei serbi, Krstajic, non l’aveva presa bene, attaccando duramente tanto i giocatori svizzeri quanto la direzione dell’arbitro Brych e anche il mancato utilizzo del Var in un episodio-chiave della partita, la mancata concessione di un rigore per un fallo commesso su Mitrovic a metà del secondo tempo. Al momento la Svizzera è appaiata al Brasile con quattro punti: i verdeoro saranno opposti lla Serbia nell’ultimo turno del gruppo E, che designerà anche la classifica finale e i conseguenti accoppiamenti per gli ottavi. Le due squadre qualificate se la vedranno con chi passerà nel raggruppamento che comprende Messico, Germania, Svezia e Corea del Sud, al momento ancora tutte in corsa per il passaggio del turno

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...