Virgilio Sport

Serie A: è arrivata la decisione sul pubblico negli stadi

Secondo quanto riporta l'Ansa, dal primo maggio si riapriranno le porte degli impianti nelle regioni in zona gialla.

16-04-2021 20:06

Torna il pubblico negli stadi in Serie A e nel calcio: secondo quanto riporta l’Ansa, dal primo maggio nelle regioni in zona gialla gli impianti riapriranno le porte ai tifosi.

Le ultime cinque giornate di Serie A si potrebbero disputare così a porte aperte: “Nelle strutture all’aperto entreranno un massimo di mille spettatori”, scrive l’Ansa. Gli impianti più piccoli potranno invece ammettere pubblico fino al 25% della loro capienza.

Il via libera non riguarderà solo il calcio, ma tutti gli sport e gli eventi sportivi agonistici e riconosciuti di preminente interesse nazionale da CONI e CIP: si guarda con particolare attenzione anche agli Internazionali di tennis a Roma, in programma dal 9 al 16 maggio. Negli impianti al chiuso entreranno un massimo di 500 spettatori.

Pochi giorni fa il presidente della Lega Paolo Dal Pino aveva fatto pressione sulle istituzioni: “Accolgo con grande favore la decisione del Governo di poter avere allo Stadio Olimpico di Roma, in occasione dei prossimi Europei, una percentuale di tifosi pari al 25% della capienza dell’impianto. E’ un segnale importante per il Paese, un’iniezione di fiducia e di ritorno verso la normalità che auspichiamo coinvolga al più presto i nostri incontri”.

“La Lega Serie A ha predisposto già da un anno un dettagliato protocollo per riaprire gli impianti al pubblico, in totale sicurezza e tutela per il tifoso, con percentuali via via crescenti. Ci aspettiamo che già dalle prossime partite si possa tornare ad ospitare perlomeno mille spettatori, un numero pari a quello col quale abbiamo aperto la stagione e in grado di garantire ampio distanziamento in strutture all’aperto”. 

“Monitorando l’andamento della pandemia, dei contagi e delle vaccinazioni sono inoltre certo che per gli ultimi turni di campionato la Serie A possa avere percentuali di apertura degli stadi identiche a quelle garantite per le gare degli europei, in modo che si possa anche utilizzare il nostro campionato come test per l’importante vetrina europea”.

Serie A: è arrivata la decisione sul pubblico negli stadi Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...