,,
Virgilio Sport SPORT

Simula masturbazione, ora rischia grosso

Daniel Baier, il capitano dell'Augsburg, è stato autore di un gesto osceno nel corso della gara con il RB Lipsia. Aperta inchiesta.

Daniel Baier, il capitano dell’Augsburg, è stato autore di un gesto osceno nel corso della gara di Bundesliga vinta dalla sua squadra con il Red Bull Lipsia: ha finto di masturbarsi all’indirizzo del tecnico della formazione avversaria, Ralph Hasenhüttl. Che non l’ha presa bene. "Un vero peccato che il quarto uomo non se ne sia accorto, sarebbe stato giusto espellerlo. E a fine partita non si è neppure scusato…".

In effetti Baier al termine del match aveva minimizzato ("E’ un incontro di calcio, ci sono tante situazioni particolari a livello emotivo") ma in mattinata ha fatto marcia indietro: "Riconosco di non essere stato all’altezza del mio ruolo di capitano dell’Augsburg, che presuppone un comportamento esemplare. Nella foga mi sono lasciato andare a un gesto senza neppure sapere perché", le sue dichiarazioni apparse sul sito ufficiale del sodalizio bavarese. Le immagini del misfatto stanno facendo il giro del web e il calciatore finirà sotto inchiesta: rischia una pesante squalifica anche perché capitano della sua squadra.

SPORTAL.IT | 20-09-2017 18:06

Simula masturbazione, ora rischia grosso Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...