Virgilio Sport

Spezia-Cagliari 2-1: Piccoli e Maggiore spingono i sardi nel baratro

I liguri vincono lo scontro salvezza e inguaiano i sardi. Inutile la rete rossoblù di Pereiro. Annullato al 94' il possibile 2-2 di João Pedro.

Pubblicato:

Spezia-Cagliari 2-1: Piccoli e Maggiore spingono i sardi nel baratro Fonte: Getty Images

Un successo da sei punti, di quelli che valgono doppio. Lo Spezia supera per 2-1 il Cagliari e compie un passo gigantesco verso la salvezza, staccando ulteriormente sia i sardi che la zona caldissima della classifica.

Dopo un primo tempo senza troppe emozioni, sia da una parte che dall’altra, la gara prende vita nella ripresa. A passare in vantaggio è lo Spezia con Piccoli, che di testa mette dentro un cross di Gyasi, a sua volta favorito da uno svarione di Klavan. E poi arriva anche il raddoppio di Maggiore, bravo e fortunato nello schiacciare alle spalle di Cragno un centro di Bastoni.

Il Cagliari accorcia nel finale, dopo aver già sfiorato il pareggio con Pereiro (gran riflesso di Zoet) e Simeone (sparacchiata alle stelle da due passi): è lo stesso Pereiro a trovare la via della rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nonostante i tentativi in extremis della formazione di Semplici, però, il risultato non cambia più. Gli ultimi brividi sono provocato da Nandez e da João Pedro, entrambi a segno: il goal dell’uruguaiano viene però annullato per fuorigioco e quello del brasiliano, realizzato al 94′, per un fuorigioco di Simeone.

Lo Spezia torna così a vincere dopo 5 giornate, il Cagliari perde la seconda di fila. 29 punti hanno ora gli uomini di Italiano, mentre quelli di Semplici restano a 22. La rincorsa salvezza dei sardi torna a complicarsi.

IL TABELLINO

SPEZIA-CAGLIARI 2-1

MARCATORI: 49′ Piccoli (S), 80′ Maggiore (S), 83′ Pereiro (C)

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Ferrer, Erlic (81′ Terzi), Ismajli, Marchizza (46′ Bastoni); Maggiore (81′ Acampora), Ricci, Pobega (56′ Leo Sena); Gyasi, Piccoli (67′ Nzola), Farias. All. Italiano

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Rugani, Godin, Klavan (81′ Tripaldelli); Nandez, Marin, Duncan (81′ Cerri), Nainggolan, Lykogiannis (70′ Pereiro); Pavoletti (70′ Simeone), João Pedro. All. Semplici

Arbitro: Mariani

Ammoniti: Nainggolan, Joao Pedro, Farias

Espulsi: nessuno

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...