Virgilio Sport

Superclasico, River-Boca finisce in rissa: 18' di stop e sette espulsi

La sfida tra River Plate e Boca Juniors, decisa nel recupero da un rigore, si trasforma in un vero e proprio Far West. In campo anche le forze dell'ordine.

Pubblicato:

Il Superclasico, la sfida più elettrizzante del calcio argentino, si è trasformata in una mega rissa con ben sette espulsi. Colpa soprattutto di un’esultanza provocatoria.

Superclasico, Palavicino provoca i tifosi del Boca Juniors

La partita River Plate-Boca Juniors non è una partita come tutte le altre. Definito il Superclasico, è il gotha del calcio argentino. Si sfidano i due club più amati (e seguiti) della Primera Division.

L’ultimo Superclasico, il numero 260 della storia, sarà ricordato per la maxirissa con conseguente estrazione di ben sette cartellini rossi. Il caos si scatena nel recupero. Rigore per i Millonarios trasformato da Borja (ex Livorno). Palavicino, giocatore del River Plate, si lascia andare ad un’esultanza provocatoria nei confronti di Romero, portiere del Boca Juniors ed ex estremo difensore della Sampdoria. E’ la miccia che scatena la maxirissa.

Superclasico, arbitro costretto a fermare la partita per 18′

Succede di tutto. In campo si precipitano anche le panchine e perfino dei giocatori che erano seduti in tribuna e non erano nella lista dei disponibili per il match. Per sedare la rissa devono intervenire anche le forze dell’ordine in uno scenario che ha del surreale in un Monumental con oltre 80.000 spettatori presenti.

In difficoltà anche l’arbitro Herrera, costretto a fermare la partita per circa 18′ e obbligato a prendere provvedimenti importanti dopo quanto accaduto sul terreno di gioco. Sono in tantissimi a raggiungere gli spogliatoi anzitempo.

Superclasico, l’arbitro estrae ben sette cartellini rossi

Alla fine, il conto da pagare è altissimo per entrambe le squadre. Il direttore di gara si vede costretto, dopo aver consultato il VAR, ad espellere dal campo sei giocatori e un allenatore.

Si vedono sventolare davanti il cartellino rosso Palavecino, Centurion e Elias Gomez del River e Valentini, Merentiel, Equi Fernández, oltre al nuovo tecnico Almiron, del Boca Juniors. Tuttavia, dopo un’attenta revisione della scazzottata, non è da escludere che arrivino altre squalifiche. Insomma, un Superclasico da dimenticare per quanto accaduto dopo il gol vittoria siglato, in pieno recupero, da Borja.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...