,,
Virgilio Sport SPORT

Superlega, anche il Napoli e la Roma prendono le distanze

Il presidente partenopeo De Laurentiis ha smentito di essere stato contattato per far partecipare la squadra alla nuova competizione, i giallorossi si dichiarano fortemente contrari.

Il ciclone Superlega sta inevitabilmente monopolizzando il mondo del pallone. La creazione di un torneo chiuso, per il momento a 12 squadre, tre italiane (Inter, Juventus e Milan), tre spagnole e sei inglesi, con la possibilità di allargarlo fino a 20 squadre, sta terremotando il pianeta calcio.

Secondo le indiscrezioni, tra le squadre invitate a partecipare a questa competizione ci sarebbero anche Napoli e Roma. Ma il presidente del club partenopeo Aurelio De Laurentiis ha smentito di essere stato contattato dalla JP Morgan, la multinazionale statunitense che sta dietro alla montagna di denaro per le squadre di Superlega, e lo ha fatto, come sempre, a suo modo, in un tweet: “JP chi? La scorsa notte dormivo“.

Da parte sua invece la Roma ha escluso categoricamente in un comunicato la possibilità di entrare nella Superlega: “L’AS Roma è fortemente contraria a questo modello “chiuso”, perché totalmente in contrasto con lo spirito del gioco che tutti noi amiamo. Certe cose sono più importanti del denaro e noi restiamo assolutamente impegnati nel calcio italiano e nelle competizioni europee aperte a tutti. Non vediamo l’ora di continuare a lavorare con la Lega Serie A, la Federazione Italiana, l’ECA  e l’UEFA per far crescere e sviluppare il gioco del calcio in Italia e in tutto il mondo. I tifosi e un calcio accessibile a tutti sono al centro del nostro sport e questo non deve essere mai dimenticato”.

Ricordiamo che tra le altre squadre “fondatrici” della competizione, oltre alle citate Inter, Juventus e Milan, ci sono le spagnole Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid e le inglesi Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham.

OMNISPORT | 20-04-2021 18:57

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...