Virgilio Sport

Superlega, Terremoto in Premier League: ritorsioni di 14 club

Comunque vada a finire, le ripercussioni di questa Superlega saranno enormi, e sconvolgeranno quasi ogni istituzione calcistica europea.

Pubblicato:

Superlega, Terremoto in Premier League: ritorsioni di 14 club Fonte: Getty Images

La Superlega appena naufragata è destinata a lasciare strascichi importantissimi, nonostante sia rimasta in vita per si e no 48 ore totali. La Premier League, quantomeno i 14 club che non hanno preso parte alla creazione della Superlega, sono pronti a dichiarare una vera e propria guerra ai 6 fondatori: nonostante la marcia indietro e le scuse siano arrivate in tempo praticamente record, l’intenzione dei top club britannici ha evidentemente spaventato e mosso determinati meccanismi all’interno del calcio inglese. 

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, i dirigenti dei 144 club non coinvolti nella Superlega sarebbero intenzionati a sfiduciare quelli dei 6 club aderenti alla Superlega dai rispettivi incarichi in Premier League. 

Considerando che il Tottenham non ha personalità all’interno della lega britannica, sarebbero 5 i dirigenti coinvolti nella sfiducia:

Il vicepresidente esecutivo uscente del Manchester United, Ed Woodward

Il presidente del Liverpool, Tom Werner

Il presidente del Chelsea, Bruce Buck

L’amministratore delegato dell’Arsenal, Vinai Venkatesham

L’amministratore delegato del Manchester City, Ferrari Soriano

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...