Virgilio Sport

Virtus, Djordjevic spiega la crisi

Bologna torna in campo in Eurocup contro Kuban: il tecnico serbo è tornato sulla sconfitta contro Brindisi.

10-11-2020 17:34

Virtus, Djordjevic spiega la crisi Fonte: Getty Images

Sarà il Lokomotiv Kuban a mettere alla prova la Virtus Bologna in Eurocup dopo la bruciante sconfitta in campionat contro Brindisi.

Impegno esterne per le V nere e mister Djordjevic è consapevole della delicatezza del momento: “Il Lokomotiv Kuban è una squadra che può contare su giocatori di esperienza e di qualità come Crawford, che sicuramente rappresenta una delle migliori guardie di questa competizione – ha detto il coach serbo in conferenza stampa – Sicuramente ci aspetta una bella partita. Giocheremo senza Markovic e Abass, la cui assenza si è notata nella nella gara disputata sabato scorso in campionato, dove è venuta meno la fisicità del nostro gioco. Sono due dei nostri leader, sia per quanto riguarda l’atteggiamento difensivo, sia nel trascinare la squadra verso la fisicità e l’intensità che questo tipo di gare necessita. Prepareremo la partita nella nostra maniera facendo leva sulle nostre forze, consapevoli del fatto che sotto canestro dovremo contrastare, come abbiamo fatto all’andata, con fisicità e tanta aggressività Lynch e Williams. Aggressività che inspiegabilmente ci è mancata più di una volta”.

Djordjevic ha analizzato il momento con la squadra: “Con i giocatori abbiamo analizzato questa situazione, ci siamo confrontati per avere dei chiarimenti sulle responsabilità e sul lavoro che deve essere messo in pratica in ogni partita. Per ragioni dovuti alla recente positività al Covid e all’annullamento della gara in casa con Liektabelis siamo mancati sotto questi aspetti. Dopo la partita di Venezia, la gara con i lituani ci avrebbe aiutato a mettere solidità, intensità e continuità nel nostro gioco che stiamo a poco a poco ritrovando”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...