Virgilio Sport

A Napoli il primato non basta, riparte la caccia alle streghe: è bufera sul web

Dopo la grande paura contro il Bologna escono di nuovo allo scoperto i contestatori di Alex Meret

17-10-2022 10:08

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ricordate tutte le critiche che si ascoltavano in estate sul Napoli? La campagna contro De Laurentiis invitato a concentrarsi solo sul Bari? Le polemiche sulla campagna-cessione con gli addii illustri di Insigne, Mertens, Koulibaly e Fabian Ruiz? Tutte chiacchiere che si è portato via il vento dei risultati conquistati dalla squadra di Spalletti e dai suoi nuovi eroi, da Kim a Kvara e Raspadori. In quegli stessi mesi però nel mirino c’era anche Meret. Si aspettava l’arrivo di Keylor Navas o Kepa per mettere nel dimenticatoio il portiere ex Spal e quando tutte le trattative sono sfumate i tifosi manifestarono tutte le loro perplessità sulla conferma dell’attuale numero uno, memori anche di qualche errore nelle scorse stagioni.

Napoli, Meret decisivo in avvio di stagione

Alla prima giornata, a Verona, Meret ancora non sapeva – a mercato aperto – se sarebbe stato lui o meno il titolare del Napoli. Lo stesso Spalletti faceva capire chiaramente che avrebbe voluto un altro portiere forte da affiancargli, ma con glaciale serenità il portiere azzurro ha iniziato benissimo la stagione. Alla fine Navas rimase al Psg e fu preso Sirigu, con Meret che cresceva partita dopo partita. Anche un rigore parato al Lecce oltre a una lunga serie di interventi decisivi in campionato come in Champions che gli sono valsi anche il prolungamento del contratto.

Napoli, la papera di Meret col Bologna poteva costare cara

Ieri sera però la prima partita-no. Meret prende due gol sui due tiri del Bologna ed è colpevole soprattutto sulla rete del momentaneo 2-2 di Barrow. Dopo il gol di Osimhen, nel concitato finale, una sua uscita a vuoto provoca il batticuore tra i tifosi. Il Napoli vince e resta in vetta ma torna la caccia alle streghe. Tutti i critici della prima ora di Meret tornano allo scoperto ed è bufera.

Napoli, Meret divide i tifosi azzurri sul web

Sul web si riaccende il tormentone: “Chi è contento di lui mente sapendo di mentire. L’errore ci puó stare ma l’uscita a farfalla nel recupero è da brividi!”, oppure: “il voto per Meret DEVE essere basso. Ha sbagliato. Punto e a capo” e ancora: “Dispiace perché è un grande professionista ed una persona seria, ma non può essere portiere di una squadra che punta a vincere qualcosa!”

C’è chi scrive: “gli errori di Meret, sono stati troppi, questo crea problemi alla difesa. È un problema che Spalletti deve risolvere, la prossima abbiamo la Roma, farei giocare Sirigu” e anche: “Di un portiere come Meret non deve far storcere il naso un errore del genere, ma l’assenza di attributi e di sangue nelle vene, fondamentale se si è portieri”

C’è chi osserva: “Assolutamente e Meret va sostenuto soprattutto in questi momenti, però far notare che ha sbagliato non è un crimine secondo me” ma in tanti prendono le difese del portiere: “ieri c’è stata la decima vittoria consecutiva e voi, invece di festeggiare, avete passato la serata a massacrare Meret? Vuol dire che, oltre aver perso di vista la priorità, siete nati per soffrire..”

Il web è scatenato: “Se sbaglia un rigore un attaccante la polemica termina subito. Se un portiere fa un errore, il gol è quasi inevitabile. È solitudine dei numeri 1. Meret lasciamolo in pace, fosse solo per il bene del Napoli” e ancora: “Non può essere che si aspetta una disavventura di Meret per dire che bisogna fare giocare Sirigu, sennò allora Osimhen sbaglia un gol e si dice che deve giocare Simeone, Lobotka un contrasto e deve giocare Demme e così via. Ha sbagliato, succede, andiamo avanti” e infine: “Stavate aspettando come i gufi, così come state aspettando la prima sconfitta per avere la stessa reazione”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...