,,
Virgilio Sport SPORT

Addio a Paola Pigni, leggenda dell'atletica italiana

Milanese nata il 30 dicembre 1945 poi trapiantata a Roma, è stata bronzo europeo nel 1969 e olimpico nel 1972 nei 1500 metri, distanza sulla quale fu primatista del mondo.

E’ scomparsa a 75 anni a causa di un infarto Paola Pigni, pioniera della moderna atletica leggera italiana specialmente nel mezzofondo. Nata il 30 dicembre 1945 a Milano, poi trapiantata a Roma, la sua distanza preferita erano i 1500 metri, sui quali ha vinto il bronzo europeo nel 1969 ad Atene e quello olimpico a Monaco nel 1972, ed è stata anche primatista del mondo su questa distanza col crono di 4’12″4 stabilito il 2 luglio 1969 nella Notturna all’Arena di Milano. Va notato che a Monaco corse in 4’02″85, quasi dieci secondi più veloce del suo record del mondo di tre anni prima, ma che nel frattempo era stato migliorato da altre atlete. Tra il 1969 e il 1973 ha stabilito inoltre altri record mondiali su distanze che allora non erano olimpiche: 5000 (due volte), 10000, 3000 e miglio. Nel 1973 è stata anche oro alle Universiadi di Mosca sui 1500 e ai Giochi del Mediterraneo di Algeri sugli 800 e 1500, dulcis in fundo è stata due volte campionessa del mondo di corsa campestre nel 1973 e nel 1974.

OMNISPORT | 11-06-2021 15:15

Addio a Paola Pigni, leggenda dell'atletica italiana Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...