Virgilio Sport

Addio a Umberto Colombo, gloria Juve: lutto e minuto di silenzio

Lutto al braccio e minuto di silenzio per Umberto Colombo, mediano bianconero scomparso a 88 anni: Umberto Colombo è stato ricordato in una nota dalla Juventus

Pubblicato:

Addio a Umberto Colombo, gloria Juve: lutto e minuto di silenzio Fonte: Getty Images

E’ stato una gloria della Juventus più vincente, Umberto Colombo. Ed è per lui, per il contributo di emozioni e successi raccolti che i giocatori scesi in campo contro il Sassuolo portano il lutto al braccio: Umberto Colombo ha messo la firma su tre scudetti della Juventus, quelli degli anni del Trio magico, ovvero quello composto da Sivori, Charles e Boniperti.

Chi era Umberto Colombo, simbolo della Juve

Da mediano sinistro atipico per gli anni Cinquanta, non era di quelli che esplodevano o che conquistavano la scena ma lavorava con generosità e slancio per i compagni, riservandosi la gioia di qualche incursione in area. Aveva 88 anni, spesi interamente per il calcio e l’amore che li teneva insieme.

“Ci ha lasciato oggi, all’età di 88 anni, Umberto Colombo, una delle colonne della Juventus degli anni ’50. Nato a Como il 21 maggio 1933, ha giocato 193 partite nella Juventus, mettendo a segno 23 gol. Sono 10 gli anni in bianconero, dal 1951 al 1961. Ma il numero che caratterizza la sua carriera e’ il 3, a indicare gli scudetti vinti, le Coppe Italia (la terza con l’Atalanta, nel 1963), le presenze in Nazionale, dove chiude in un’Italia-Spagna nel quale si misura con il grande Alfredo Di Stefano (e ha giocato anche contro Pelè in un’amichevole tra la Juventus e il Santos)” fanno sapere dalla stessa società bianconera, che “ricorda Umberto con infinito affetto e si unisce al cordoglio della famiglia per la sua scomparsa”.

La svolta da telecronista

Alla Juve, Colombo è rimasto legato a vita anche se aveva indossato altre maglie: Monza, Atalanta e Verona per essere presici. Dopo il ritiro aveva preferito la televisione alla panchina, strada consueta per i campioni di quella generazione e non solo: amava raccontare nelle sue telecronache le partite, da osservatore privilegiato: a lungo infatti aveva svolto l’attività di commentatore e telecronista di Telelombardia.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...