Virgilio Sport

Allegri, chiusa la lite con Dybala ma sul rinnovo non si espone

Il tecnico della Vecchia Signora mette in dubbio la permanenza di Paulo Dybala e considera sempre l'Inter favorita.

Pubblicato:

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa al termine della vittoria bianconera contro la Salernitana per 2-0 all’Allianz Stadium nella 30° giornata di Serie A. Nonostante il bel successo tiene banco la questione Paulo Dybala, che oggi ha raggiunto a quota 113 gol Federico Munerati, al 10º posto dei migliori marcatori in tutte le competizioni con la maglia della Juventus.

Le parole di Allegri nel post gara spengono in parte le polemiche ma non gettano luce sul futuro della Joya, col tecnico che si nasconde dietro la linea societaria e non esprime la propria opinione in merito al rinnovo o meno dell’argentino, e anzi usa parole abbastanza fredde nei confronti del numero 10.

Juventus-Salernitana, Allegri: “Non so se Dybala sarà con noi o meno il prossimo anno”

Dybala, che finora ha realizzato il doppio dei gol registrati nella scorsa Serie A (8 contro 4), giocando finora una sola gara in più dello scorso campionato (21 contro 20), ha segnato oggi la rete che ha aperto le marcature su assist di Vlahovic. Questa rete porta un po’ di sereno tra la Joya e Allegri, che dichiara chiusa la questione della presunta lite che tanta risonanza ha avuto:

“Con Dybala ci parlo anche dopo il problema che abbiamo avuto. In vent’anni di carriera sai quanti screzi, però durano poco, finisce li. Bisogna scegliere i momenti giusti per fare le cose, io tra l’altro adoro i giocatori responsabili, non mi piacciono i soldatini”.

Dopo di che, però, Allegri non prende posizione riguardo al rinnovo dell’argentino, ma anzi si nasconde dietro la linea societaria imposta soprattutto da Arrivabene, abbastanza contrario, ormai lo si sa, al rinnovo di Dybala:

“Dybala non so se giocherà con noi anche il prossimo anno, io sono sempre sulla stessa linea della società. Parliamo continuamente, io mi considero parte dell’azienda e lavoro in questo modo. Infatti, Dybala non è l’unico in scadenza, ma ci sono anche Bernardeschi, De Sciglio, Perin, Cuadrado. Io voglio solo far bene in questa parte finale di stagione. Io faccio valutazioni, ma ci sono tante cose come i contratti e anche la volontà dei calciatori”.

Juventus, fissato per domani l’incontro con l’agenti di Paulo Dybala

La grande prestazione di oggi contro la Salernitana, unita alla standing ovation di tutto l’Allianz Stadium all’uscita del campo, non possono che far piacere a Paulo Dybala. Nella giornata di domani è fissato quello che da molti è considerato l’incontro decisivo tra le parti in causa per decidere, una volta per tutta, quale sarà il futuro dell’argentino.

L’agente della Joya Jorge Antun è infatti atteso per domani, lunedì 21 marzo, nella sede della Juventus alla presenza di Arrivabene e Cherubini, e forse anche del vice presidente Pavel Nedved.

Le carte sono ormai scoperte sul tavolo. A Dybala verrà offerto, senza possibilità di trattare, un contratto simile a quello fatto firmare a Dusan Vlahovic, dunque un pluriennale da 7 milioni netti più bonus e premi vari.

La freddezza della Juventus, che ricorda sempre come l’argentino non sia l’unico in attesa di rinnovo, non indica una grande disponibilità da parte della società, e molti pensano che la trattativa avrò un esito negativo. L’argentino è però molto legato alla squadra e ai tifosi e potrebbe anche decidere di accettare le condizioni della società, prendersi la fascia e diventare una bandiera bianconera.

Juventus-Salernitana, Allegri non cambia idea: “Inter ancora favorita”

Nonostante l’ottima striscia in Serie A, Allegri mostra di non aver minimamente cambiato idea riguardo alla lotta Scudetto:

“L’Inter rimane la favorita. I nerazzurri devono credere nello Scudetto perchè sono quattro punti avanti a noi in linea potenziale. Siamo felici della vittoria di oggi, era difficile perchè l’uscita dalla Champions ha lasciato strascichi ma ora ce li siamo tolti. Il successo di oggi è doppiamente importante, perchè ci allontana da quelle che inseguono e siamo più vicini al secondo posto. È matematica, ora pensiamo alla sosta”.

La questione non cambia, per Allegri, neanche considerando lo scontro diretto tra Juventus e Inter, all’Allianz, in programma il 3 aprile dopo la sosta per i playoff mondiali:

“Il Milan ha 66 punti, penso sia normale considerarlo favorito. Pero io penso che i nerazzurri abbiano grosse possibilità di vincere. Non considero fuori il Napoli, ma penso che l’Inter sia la candidata principale”.

Secondo te dove giocherà Dybala la prossima stagione? Dicci la tua rispondendo al nostro sondaggio

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...