Virgilio Sport

Atalanta-Fiorentina può valere la Champions ma recupero rischia slittamento a giugno, lo scenario

La gara rinviata per la morte di Joe Barone non ha ancora una data, il cammino in Europa delle 2 squadre rischia di giocarsi solo a fine stagione

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Era il 18 marzo scorso quando, da calendario, avrebbero dovuto affrontarsi in campionato Fiorentina ed Atalanta, quasi un mese fa. Poi la notizia del malore accusato intorno alle 15 da Joe Barone, mentre era in albergo a Cavenago di Brianza, poche ore prima del match, e il suo ricovero improvviso all’ospedale San Raffaele di Milano dove giunse già in gravissime condizioni, spinsero il club viola a chiedere alla Lega serie A, in accordo con l’Atalanta, il rinvio della partita. Un’ora prima dell’incontro, la Lega Calcio diramò una nota ufficiale con il rinvio, che apparve anche sui maxischermi dello stadio attorno alle 17 un’ora prima del fischio d’inizio, visto che in tanti si erano già presentati allo stadio. Fu letto il comunicato anche dagli altoparlanti e gli steward invitarono i presenti a lasciare la struttura sportiva.

La morte di Joe Barone e il recupero di Atalanta-Fiorentina

Il giorno dopo, come si temeva, Joe Barone morì, lasciando la moglie Camilla, i quattro figli Pietro, Salvatore, Giuseppe e Gabriella, oltre al piccolo nipotino che porta il suo nome. E lasciando orfana anche la Fiorentina, di cui era il vero e proprio motore quotidiano. La gara Atalanta-Fiorentina da quel giorno risulta rinviata a data da destinarsi ma quando si potrà giocare?

Atalanta-Fiorentina potrebbe valere la Champions

Con i posti in Champions che per l’Italia saliranno quasi sicuramente a cinque, visto il ranking favorevole, Atalanta-Fiorentina potrebbe valere un pass per la coppa dalle grandi orecchie: il paradosso è che non solo non si sa quando si giocherà ma che addirittura si potrebbe giocare a campionato finito in virtù di una serie di incroci.

Atalanta-Fiorentina si incrociano anche in Coppa Italia

Le due squadre si dovranno affrontare già in coppa Italia, il 24 aprile, per il ritorno della semifinale dopo l’1-0 per i viola al Franchi. Una delle due approderà ovviamente anche alla finale del 15 maggio e già due date per il recupero sono scartate.

Gli impegni europei di Atalanta e Fiorentina

Anche la contemporanea presenza delle due squadre nei quarti di finale di Europa League e Conference League rende indisponibile la data del 18 aprile. Nel caso in cui entrambe le formazioni dovessero subire l’eliminazione in campo europeo, la prima data disponibile per il recupero sarebbe il primo maggio o anche l’8 maggio.

Serie A, Atalanta-Fiorentina rischia rinvio al 2 giugno

Nel caso in cui, invece, l’Atalanta dovesse essere estromessa dal Liverpool e la Fiorentina dovesse accedere alle semifinali di Conference, la prima data disponibile per il recupero diventerebbe il tardo pomeriggio del 22 maggio, giorno in cui è in programma la finale di Europa League. Se l’Atalanta dovesse, poi, arrivare in finale di Europa League, e la Fiorentina non dovesse riuscire ad approdare alla finale, il primo giorno disponibile per il recupero slitterebbe al tardo pomeriggio del 29 maggio, giorno in cui è in programma la finale di Conference League e, soprattutto, tre giorni dopo la fine del campionato. Infine, nel caso in cui entrambe le formazioni dovessero raggiungere le rispettive finali nelle competizioni continentali, la data del recupero potrebbe slittare fino a domenica 2 giugno, ossia nel week end successivo all’ultima giornata di campionato, quando i nazionali (Bonaventura ad esempio) saranno già con l’Italia di Spalletti per il ritiro pre-Europei.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...