Virgilio Sport

Balotelli licenziato, haters scatenati: social in tilt

Il traumatico divorzio dal Brescia, con coda polemica, spinge l'attaccante in top trend su Twitter: tanti insulti e sfottò, ma anche difese d'ufficio.

06-06-2020 10:43

Balotelli licenziato, haters scatenati: social in tilt Fonte: Ansa

Anche l’avventura nella sua Brescia è arrivata ai titoli di coda. Massimo Cellino, presidente del club lombardo, ha dato mandato agli avvocati di far partire le procedure per la risoluzione unilaterale del contratto di Mario Balotelli. L’ex attaccante di Inter, Milan, Manchester City e della nazionale azzurra potrebbe essere licenziato “per giusta causa”.

Balotelli “assente ingiustificato”

A indurre Cellino e il Brescia a prendere questo drastico provvedimento sono state le tante assenze ingiustificate dell’attaccante agli allenamenti fissati tra la fine di maggio e i primi giorni di giugno. Ma il rapporto, ormai, era inclinato da tempo, stando almeno alle indiscrezioni dei ben informati. Ufficialmente Balotelli ha motivato la sua assenza alla seduta di venerdì con un problema di natura gastrointestinale, la società però non era stata informata a tempo debito. Sarà il Collegio arbitrale a dirimere la questione: dal campo di gioco alle carte bollate.

Balotelli: genio, sregolatezza, polemiche e fallimenti

L’ennesimo smacco, insomma, per ‘Balo’. L’ultimo atto da “bad boy” di una carriera vissuta sempre in bilico tra grandi aspettative e cocenti delusioni. Una carriera segnata da polemiche, gossip, rumors, da scontri anche accesi non solo con personaggi del mondo del calcio, ma anche della politica e del costume. I tempi di SuperMario, astro nascente del calcio italiano, sembrano lontanissimi oggi. Mario Balotelli è sempre rimasto un calciatore dalle indubbie potenzialità, frenato però in ogni sua parabola professionale da evidenti limiti caratteriali.

Balotelli in top trend su Twitter

La notizia del licenziamento di Balotelli è ovviamente diventata subito virale sui social. L’hashtag #Balotelli è entrato subito in top trend su Twitter e non è neppure una sorpresa, visto che l’attaccante è un personaggio molto seguito, ha tantissimi followers, molti ammiratori e anche molti haters. Naturalmente, quasi tutti hanno espresso la propria opinione sulla vicenda, generando un mare magnum di commenti, difese d’ufficio e sfottò. Del resto, l’argomento Balotelli fa sempre tendenza.

Balotelli licenziato, le reazioni del web

Sono soprattutto i tifosi della Juventus i più attivi nel commentare l’ennesima disavventura di ‘Balo’. “Balotelli licenziato dal Brescia perché non si presentava agli allenamenti. Dove sono ora tutti quei soloni che hanno attaccato Chiellini perché ha scritto dell’inaffidabilità del giocatore bresciano? Toc toc, ci siete?”, domanda Alex. “Ma perché Balotelli non si ritira?!??? Non si vergogna a fare tutte quelle figure di m…”, è il caustico interrogativo di un altro utente. Molti si lasciano andare a insulti non riportabili, altri scelgono il sarcasmo: “Nemmeno la squadra della sua città, persino ultima in classifica e con un piede già in B, lo vuole più vedere”. Ma non sono pochi quelli che prendono comunque le parti del giocatore, come Filippo: “Quando un calciatore sbaglia lo riempite di insulti e sperate che la sua carriera finisca presto. Quando sbaglia un politico, invece, lo votate e gli permettete di governare un paese. C’aveva ragione Churchill. Prendete le partite di calcio come guerra e viceversa”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...