Virgilio Sport

Barella e Sensi, l'hashtag diventa virale

Tifosi nerazzurri divisi sui due centrocampisti indicati da Conte

06-11-2019 10:14

Barella e Sensi, l'hashtag diventa virale Fonte: Ansa

“Ci sono situazioni difficili da gestire. A chi chiediamo? A Barella, che abbiamo preso dal Cagliari? A Sensi, arrivato dal Sassuolo? Non hanno esperienza, non hanno vinto niente”. Nella sua ormai celebre sfuriata di ieri sera, Antonio Conte non ha risparmiato nessuno. Dopo aver chiamato i dirigenti a metterci la faccia (“tutti quanti abbiamo sbagliato qualcosa nel progettare questa stagione”) e aver di fatto messo le mani avanti in caso di eliminazione dalla Champions, il tecnico nerazzurro ha provato a difendere i giocatori ma non ci è riuscito molto bene.

L’HASHTAG – Sui social l’hashtag #Barellaesensi è diventato presto virale, arrivando ai primi posti nelle tendenze. Inevitabile, perchè i tifosi dell’Inter sull’argomento si sono spaccati.

LA DIFESA – La maggioranza dei fan nerazzurri difende i due giocatori e attacca Conte: “Il punto è che la rosa l’ha avallata,anzi Barella e Sensi (buonissimi) li ha voluti lui” o anche: “Sarebbe bello se Barella e Sensi cominciassero a fare schifo per davvero”.

L’ACCOGLIENZA – Tutti si chiedono come l’avranno presa i due giocatori: “Vorrei essere una mosca per vedere come lo accoglieranno Barella e Sensi al prossimo allenamento” o anche: “Ma Barella e Sensi non erano i nuovi Iniesta?”.

L’ESPERIENZA – C’è chi accusa: “Barella e Sensi non avranno esperienza in Europa invece tu Antonio Conte pieno di trofei che non sai dove metterli vero?” o anche: “Stoccata ingenerosa a Barella e Sensi. Non avranno esperienza ma certe cose non vanno dette pubblicamente. Assumersi responsabilità no eh?” oppure: “Che poi si lamenta della poca esperienza di barella e sensi e ha perso contro una squadra piena di ragazzini”.

INFILTRATO – C’è chi comincia ad avere dubbi: “Ha dato l’ok agli acquisti di Barella e Sensi, e poi li butta nel ce… così in mondo visione, dicendo che non hanno vinto niente perché provenivano da Sassuolo e Cagliari. Personaggio pazzesco, davvero credo sia un infiltrato”.

PRO CONTE – Non manca chi legge in maniera diversa le parole del tecnico: “Barella e Sensi se la sono cavata bene, ma dobbiamo smettere di comprare dalle medio piccole di A… ” o anche: “Ha solo detto che servono anche cambi all’altezza! Barella e sensi sono ottimi giocatori ma ci vuole anche chi entra dalla panchina e cambia le sorti della partita”.

L’ESEMPIO – Fioccano i commenti: “Non ha puntato il dito contro nessuno dei giocatori, Barella e Sensi gli ha presi come esempio di poca esperienza, più di così non possono fare a questi livelli, sono tutti cotti e gli errori ci stanno” e infine: “Conte adora Barella e Sensi tant’è che sono titolari inamovibili”,

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...