Virgilio Sport

Piccinini spaventa gli interisti: “Conte come Icardi”

Su Twitter il giornalista avanza un paragone che fa tremare i tifosi nerazzurri 

Pubblicato:

Piccinini spaventa gli interisti: “Conte come Icardi” Fonte: 123RF

Un attacco duro, diretto, senza mezze parole. Dopo la sconfitta di Dortmund Antonio Conte è andato giù duro contro la dirigenza dell’Inter, accusandola di non aver rispettato i patti in fatto di progettazione e di aver costruito un organico non abbastanza profondo per lottare sul fronte campionato e anche in Champions League. 

L’allenatore ha tirato in ballo anche alcuni giocatori: “Solo Godin ha esperienza – ha detto il tecnico nerazzurro – se devo chiedere uno sforzo a chi lo chiedo, a Barella che giocava nel Cagliari o a Sensi che abbiamo preso dal Sassuolo?”. 

IL PARAGONE. Parole che hanno diviso l’ambiente interista e che hanno attirato sul tecnico le critiche degli addetti ai lavori. Come Sandro Piccinini, che su Twitter ha bacchettato Conte sottolineando come le sue parole possano aprire un nuovo caso in casa Inter. 

“Conte sta lavorando benissimo – la premessa di Piccinini -, ma non era facile in un solo colpo sbugiardare la società e criticare la qualità dell’organico. Per molto meno a Icardi tolsero la fascia, a lui cosa succederà? La ferrea disciplina di Marotta come si applicherà? Tarallucci e vino?”. 

Il tweet del giornalista scatena i tifosi, molti dei quali si dicono risentiti dalle parole di Conte. “Esattamente, Sandro – commenta Rob – Ma Conte è quel soggetto qua, non lo scopriamo di certo adesso: a lui non importa nulla dell’Inter, come non importava nulla della Juve. Per lui esiste solo Antonio Conte”. 

La vede così anche Marco: “Conte è stato scelto da Marotta e con lui ha avviato il progetto. Semplicemente il mister ha intrapreso la sua solita strada, scaricare su altri le proprie colpe”. 

Bedo, invece, allarga l’analisi: “Questo è il limite più grosso di un grande allenatore. Riesce a cavare il sangue da giocatori di medio calibro ma poi butta tutto alle ortiche con sfoghi destabilizzanti che minano i rapporti con società, collaboratori e, in ultimo, giocatori. Autolesionista”.

IN DIFESA DI CONTE. Tra i tifosi dell’Inter c’è però anche chi difende Conte, come Armando: “Icardi ha rifiutato di scendere in campo con la nostra maglia pensando solo a sé stesso. Conte muove delle critiche per il bene dell’Inter e per migliorare! Marotta sa che ha ragione e a gennaio lo accontenterà”.  

“Perché tu sai il motivo per cui a Icardi hanno tolto la fascia da Capitano?”, aggiunge Sonia rigettando il paragone di Piccinini. E c’è chi come Vittorio si schiera del tutto con Conte: “Sandro per me ha ragione il tecnico sono anni che l’Inter è in queste condizioni purtroppo lui i miracoli non può farli”.   

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...