Virgilio Sport

Basket Final Eight Coppa Italia, si parte con Milano-Trento e Venezia-Pistoia: Torino è il centro del mondo

Scatta la Final Eight di Coppa Italia: subito in campo l'Olimpia Milano contro una Trento in forte difficoltà. In serata Venezia sfida Pistoia, già battuta domenica scorsa.

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

Torino diventa il centro del mondo del basket: stasera alle 18 scatta la final eight di Coppa Italia, con la Germani Brescia chiamata a difendere il titolo conquistato lo scorso anno ed egregiamente difeso nel corso di un’annata che vede la Leonessa in vetta alla classifica di LBA dopo due terzi di regular season. Chiaro però i riflettori saranno puntati soprattutto sulle due grandi d’Italia: Olimpia e Virtus stanno vivendo annate divergenti, ma la Coppa Italia fa gola a entrambe. E la squadra di Messina sarà la prima ad aprire le danze, provando a mettere pressione a tutte le rivali.

Gioca subito Milano: Messina vuol arricchire la bacheca

Alle 18, contro la Dolomiti Energia Trento, Milano sarà chiamata a rispettare un pronostico che pure era stato ribaltato quando, a fine dicembre, venne completata la griglia della final eight. All’epoca l’Olimpia era una squadra in netta difficoltà, oggi quantomeno può dire di esserlo in misura minore: l’infermeria ha rilasciato diverse munizioni, tanto che Messina a Torino dovrà rinunciare unicamente (si fa per dire) a Billy Baron e Maodo Lo, cui si aggiunge l’assenza di McGruder che non è stato tesserato (almeno per il momento) per disputare competizioni LBA.

Chiaro che una Milano con Melli, Mirotic, Shields e compagnia bella fa paura a chiunque: i segnali di risveglio in Italia sono arrivati, con la squadra risalita fino al terzo posto, ma la Coppa è un’altra cosa e la delusione dell’anno passato è ancora ben presente nella testa dei meneghini.

Trento, serve un’impresa per uscire dalla crisi

Che pure si troveranno ad affrontare la squadra (forse) più in crisi delle 8 impegnate a Torino: Trento è reduce da un filotto di 6 ko. nelle ultime 7 gare di campionato, al punto che la classifica che solo poche giornate fa la vedeva condividere addirittura la vetta la vede ora confinata quasi fuori dalla zona play-off. L’assenza del play Quinn Ellis è una tegola rilevante per coach Galbiati, che potrà contare sull’ultimo arrivato, il regista Matt Mooney, al quale la formazione trentina affiderà molte delle carte a disposizione per provare a ribaltare il pronostico.

In serata Venezia-Pistoia: nell’Estra c’è Varnado a rischio forfait

L’altra sfida di giornata (ore 20,45) mette di fronte due squadre che si sono affrontate giusto una manciata di giorni fa: tra Venezia e Pistoia giusto domenica scorsa ci sono stati ben 27 punti di differenza (vittoria della Reyer per 96-69), ma l’Estra promette di aver imparato la lezione, sebbene sia costretta a fare i conti con la probabile indisponibilità di Jordon Varnado, uscito per un problema muscolare nel corso della gara di campionato.

Pistoia, con o senza Varnado, è tutt’altra cosa: l’americano è il leader emotivo e anche tecnico di una squadra che nel nuovo anno ha decisamente fatto più fatica rispetto alla prima metà di stagione, quando s’era presa con merito un posto tra le 8 che sarebbero andate a Torino.

Venezia, seppur anch’essa tra alti e bassi, ha dimostrato di poter recitare un ruolo da assoluta protagonista: Spahija dovrà fare a meno di Jordan Parks, assente ormai da diverso tempo e destinato a rimanerlo ancora per un po’. Ma avrà Tucker e Heidegger reduci da un periodo decisamente positivo (36 punti combinati nella sfida con Pistoia di domenica scorsa) e in generale sensazioni positive legate a un’ultima fase di stagione piuttosto favorevole.

Il programma: c’è anche la final four femminile

La Frecciarossa Final Eight di Coppa Italia vivrà un’altra giornata importante giovedì, quando si disputeranno gli altri due quarti di finale che metteranno di fronte Virtus Bologna-Unahotels Reggio Emilia e Germani Brescia-GeVi Napoli. Venerdì toccherà alle quattro semifinaliste della Coppa Italia femminile, con Umana Reyer Venezia-Allians Geas Sesto San Giovanni (ore 17) e Famila Wuber Schio-Passalacqua Ragusa (19,15). Sabato si disputeranno le due semifinali maschili, domenica alle 14,30 la finale femminile e alle 18 l’ultimo atto che determinerà la formazione che avrà l’onore di indossare la coccarda tricolore sulla maglia nella stagione che verrà. Tutte le partite saranno visibili in chiaro su Nove o Dmax (i diritti del basket italiano sono in capo a Discovery), oppure su Eurosport sulle piattaforme Sky e Dazn.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...