Virgilio Sport

Basket, Hines: "Mi piace essere un riferimento"

Il totem dell'Olimpia: "Messina è un'ispirazione, la vittoria una droga. Non vedo l'ora di giocare con Pangos".

Pubblicato:

Basket, Hines: "Mi piace essere un riferimento" Fonte: Getty Images

Il 36enne Kyle Hines non è solo un centro per l'Olimpia, ma anche una specie di totem e questo è fatto gradito: "Mi piace essere un punto di riferimento, in tutta la mia carriera è stato così. Il rispetto che ricevo mi rende ancora più umile, o magari vuole dire che sono vecchio! So che sono gli ultimi anni, me li godo di più. Mi ritirerò quando diranno basta il mio corpo, la mia anima e mia moglie".

L'obiettivo stagionale è confermarsi in Italia e ritrovare le battute finali di Eurolega: "Il campionato italiano è il più duro in cui ho giocato, tante squadre sono migliorate: come in Eurolega, non ci sono partite facili. Voglio riportare il club alle Final Four, dimostrare che il 2021 non è stato un caso. Sono drogato di vittorie" racconta a La Repubblica "Messina? Una benedizione giocare per lui, è uno da Hall of Fame, ha una conoscenza del gioco e una saggezza inimitabili e ha tanta passione. Sapremo il potenziale dell'Olimpia solo quando avremo Datome e Shields: Pangos è un generale, non vedo l'onore di giocare con un grande playmaker come lui".

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...