Virgilio Sport

Basket, ITA Airways dedica un aereo a Pozzecco e Datome. "Onorati, speriamo di volare in alto". Ecco la nuova maglia

Presentata la nuova divisa delle nazionali azzurre, con ITA Airways (sponsor principale) che dedica un aereo a Pozzecco e Datome. Petrucci "Vogliamo essere l'Atalanta del preolimpico"

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

Gli hanno dedicato persino un aereo, un nuovissimo Airbus A330-900 della flotta di ITA Airways, che nelle intenzioni dovrà servire da sprone per spingere la nazionale di basket azzurra il più lontano possibile. Intanto a San Juan de Porto Rico, dove tra poco più di un mese l’Italia di Gianmarco Pozzecco si giocherà l’ultima chance per andare a far parte delle 12 nazionali che si giocheranno le tre medaglie olimpiche a Parigi. Ma se possibile, il Poz e tutto il suo staff sperano di volare alto anche dopo i giochi olimpici, ben consapevoli che riuscire ad atterrare in Francia sarà complicato.

Da Porto Rico a Parigi: la tratta più desiderata

Il regalo che ITA Airways, sponsor della FIP, ha voluto fare a Pozzecco e al capo delegazione azzurro Gigi Datome (attualmente anche nei quadri dirigenziali dell’Olimpia Milano, ma a fine stagione ha annunciato di volersi dedicare soltanto alla federazione), si spera possa rivelarsi benaugurante in vista di un’estate davvero intensa, ma piena di incognite.

Il lancio delle nuove divise, con annessa volontà di rinnovare la partnership tra la compagnia nazionale e la FIP, è stata l’occasione per provare a fare il punto della situazione, pensando anche alle brutte notizie arrivate negli ultimi tempi dall’infermeria di mezzo mondo. Perché al preolimpico l’Italia dovrà andare senza Fontecchio, Procida e Spagnolo, oltre che senza Belinelli (che ha rinunciato per motivi anagrafici) e col dubbio su quale sarà l’oriundo tesserato per l’occasione (il sogno Donte DiVincenzo pare sfumato sul nascere: resta Drew Eubanks come alternativa).

Gigi e Poz: “Maglia bellissima, un onore poterla indossare”

Le nuove divise hanno un azzurro acceso, ma soprattutto bordi tutti tricolori: una novità che non è affatto dispiaciuta a chi, quella maglia, in carriera l’ha indossata 323 volte tra giovanili e nazionale A. “Un privilegio averla potuta indossare così tante volte, ma ancor più vederla addosso a coloro che proveranno a portarci a Parigi, spiega Gigi Datome. “Avranno l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia davanti alla platea mondiale e sapranno rivelarsi all’altezza del compito assegnato”.

Pozzecco, sulla stessa lunghezza d’onda, ha voluto andare anche oltre. “So che l’espressione “toccare il cielo con un dito” è abusata, ma non trovo altre parole per ringraziare chi ha avuto questo pensiero per me e per Gigi. Questa nuova maglia è bellissima ed è bello vedere quanto sia forte la spinta che riceviamo anche dai partner della federazione. La indosseremo con orgoglio, cercando di portarla a competere con le squadre più forti. E lasciatemi dire che è pure bellissima”.

Macron, sponsor tecnico della nazionale, ha voluto esaltare il sentimento di unione. “Questa squadra non è composta di soli tecnici e atleti, ma di tante componenti che concorrono al massimo risultato”, spiega Gianni Petrucci. “ITA Airways è una perfetta compagna di viaggio e noi vogliamo essere l’Atalanta del preolimpico”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...