Virgilio Sport

Bolt gioie e dolori: fa l'assist a Del Piero poi esce in barella. Grave infortunio per il campione

Serata a due facce quella di Usain Bolt, impegnato nel fine settimana in una partita di beneficienza: serve un assist perfetto a Del Piero ma poi subisce un brutto infortunio che lo costringerà a stare fermo

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Galeotta fu la partita (di beneficienza): Usain Bolt, monumento pedestre dell’atletica mondiale a imperitura memoria dei suoi record, si è procurato un grave infortunio durante un match che si è svolto la scorsa domenica a Stamford Bridge. Una brutta entrata è costata al campione olimpico dei 100 e 200 metri il tendine d’Achille: una botta seria per il recordman, insomma.

L’infortunio di Usain Bolt nella partita di beneficienza: cosa è successo

Durante l’incontro a Londra del Soccer Aid For Unicef, con in campo le squadre di ex calciatori (tra cui Alex Del Piero) e una rappresentativa di stelle dello sport e dello spettacolo, l’attore britannico Danny Dyer (noto soprattutto in patria per il suo ruolo nella serie Eastenders) si è lanciato nell’impresa di fermare il velocista capitano della squadra avversaria, però con una entrata da cartellino rosso. L’intervento molto deciso ha devastato il tendine d’Achille del giamaicano, letterale e figurato visto che questa struttura fibrosa già in passato aveva dato qualche problema a Bolt, anche se di tipo infiammatorio.

E sui social arriva lo sfottò di Justin Gatlin

Il campionissimo così è dovuto uscire dal campo in barella, per poi confermare sui social la diagnosi che gli costerà le stampelle, l’uso di un tutore e l’inevitabile presenza sui tavoli operatori per risolvere il fattaccio.

E intanto, nel post su Instagram in cui si ritrae con le stampelle e la didascalia “Tendine d’Achille rotto ma sappiamo di essere guerrieri”, spicca il commento dell’ex rivale Justin Gatlin, ironico e sottilmente perfido: “Bro ma che fai? Siamo atleti in pensione, ricordatelo“.

Ma prima Bolt aveva realizzato un assist perfetto per Del Piero

Una serata a due velocità per il velocista ritiratosi dalle piste nel 2018: prima di venire travolto dall’autotreno Dyer, infatti, Bolt ha confezionato un assist semplicemente perfetto per Del Piero.

Il giamaicano si fa servire, beffa un avversario che prova a fermarlo girandogli attorno e recuperando palla, intravede la colonna della Juve che trotta dalla sinistra verso l’area e spedisce la palla rasoterra con un cross perfettamente indirizzato, con Del Piero che calcia di prima intenzione dritto verso l’angolo superiore della porta.

Per la cronaca, la partita ha racimolato secondo Sky all’incirca 15 milioni di sterline, che andranno all’Unicef.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...