Virgilio Sport

Boxe devastata: Patrick Day è morto dopo giorni di agonia

Tragico l'epilogo dell'incontro che aveva segnato il pugile ventisettenne, apparso subito in gravi condizioni dopo il gancio alla decima ripresa

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Boxe devastata: Patrick Day è morto dopo giorni di agonia Fonte: Getty Images

Non ha superato le conseguenze di un incontro fatale, che gli ha provocato una grave lesione cerebrale: Patrick Day non ce l’ha fatta. E a nulla è servito, purtroppo, l’intervento chirurgico al cervello effettuato nel tentativo di migliorare un quadro clinico apparso drammatico fin dai primi momenti.

Day alla decima ripresa è stato colpito da un gancio micidiale dell’avversario, Charles Conwell alla Wintrust Arena per i pesi superwelter.

Dopo il knockout le condizioni del pugile ventisettenne sono apparse subito “estremamente critiche”. Day aveva perso conoscenza e trasferito immediatamente in barella ed è stato ricoverato per un “grave trauma cranico” al Northwestern Memorial Hospital di Chicago.

“A nome della famiglia, della squadra di Patrick e delle persone a lui più vicine, siamo grati per le preghiere e le espressioni di sostegno e amore per Pat”, ha fatto sapere Lou Di Bella in una nota in cui ha ricordato anche la passione per il pugilato che aveva portato il suo Pat sul ring e la sua magnifica famiglia di origine.

Il suo promoter aveva comunicato quanto fossero molto compromesse le sue funzionalità vitali, subito dopo il ricovero: “Patrick è in coma a causa dell’infortunio che ha subito sul ring ed è in uno stato estremamente critico – aveva detto Di Bella, organizzatore dell’incontro, subito dopo la tragedia -. Siamo colpiti dall’afflusso di tifosi, preghiere e offerte di assistenza da parte dell’intera comunità del pugilato”.

Anche Conwell, l’avversario sul ring sconvolto per le conseguenze di quel colpo, aveva invitato tutti a pregare per la sorte di Day lanciando l’hashtag social #prayforpatrickday. Un altro lutto incomprensibile che colpisce il mondo del pugilato e segue, a pochi di distanza, l’altrettanto tragica morte di Maxim Dadashev.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...