,,
Virgilio Sport

Caos Sassuolo, Berardi si scontra con un tifoso: poi le scuse

Brutto episodio al termine della partita di Coppa Italia persa dai neroverdi contro il Modena: l'attaccante viene quasi alle mani con un tifoso gialloblù

09-08-2022 08:11

La stagione del calcio è appena agli inizi, ma la tensione è già altissima. Il Mondiale 2022 in Qatar ha imposto ai protagonisti del pallone italiano ed internazionale di tagliare le proprie vacanze e di scendere in campo con ampio anticipo per le prime partite che contano, tra coppe nazionali e campionati, ed il mix tra importanza della posta in palio e temi di calciomercato rischia di far saltare i nervi.

Sassuolo flop, è già addio alla Coppa Italia

Ne sa qualcosa Domenico Berardi, leader del Sassuolo, una delle cinque squadre di Serie A eliminate già al primo turno della Coppa Italia insieme a Empoli, Lecce, Salernitana e Verona. Il ko dei neroverdi, sconfitti 3-2 nel derby contro il Modena neopromosso in Serie B, è però quello che fa più rumore, sia per il lignaggio della squadra, che aveva chiuso lo scorso campionato all’11° posto dopo essere stata a lungo tra le prime 10, sia per i giocatori che compongono la rosa di Dionisi, tra i quali gli uomini-mercato Raspadori e appunto Berardi.

Modena-Sassuolo, scontro tra Berardi e un tifoso del Modena

E l’attaccante calabrese, campione ad Euro 2020 con l’Italia, è stato protagonista di un brutto episodio al termine della partita del Braglia, quando Berardi è quasi venuto alle mani con un tifoso del Modena, reo evidentemente di qualche provocazione o di qualche sfottò di troppo nei confronti della bandiera del Sassuolo. Le immagini, diventate subito virali via web, hanno visto Berardi cercare di inseguire il tifoso del Modena per provare a farsi giustizia, prima di venire placato dai presenti alla scena, tra i quali il secondo portiere del Modena Narciso.

Tensione Sassuolo, la rissa di Berardi e le voci di mercato

In serata l’episodio è rientrato perché Berardi si è prontamente scusato via Instagram con i presenti e con lo stesso tifoso del Modena, spiegando però di aver reagito ad insulti proferiti nei confronti della famiglia: “Ci tengo a scusarmi per quanto successo oggi all’uscita dello stadio dopo la partita contro il Modena. Siamo dei professionisti e soprattutto dobbiamo essere degli esempi per i più giovani e i bambini. Oggi agli occhi di tutti non ho avuto un comportamento tale. Questo perché sono state toccate in maniera gratuita le cose a me più care come la famiglia, mia moglie e mio figlio, fuori dal campo che mi hanno ferito in maniera profonda. Rinnovo le mie scuse anche al tifoso della squadra avversaria“.

Per il Sassuolo si tratta comunque di un inizio di stagione da dimenticare in cui Dionisi e la squadra devono convivere con le voci di mercato: dopo la partenza di Scamacca direzione West Ham anche altri due gioielli neroverdi potrebbero lasciare l’Emilia, Davide Frattesi e Giacomo Raspadori, per il quale c’è una trattativa avviata con il Napoli.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...