Virgilio Sport

Mbappè apre valzer dei bomber: da Vlahovic a Hojlund, ecco cosa succede

Rottura definitiva tra il francese ed Al-Khelaifi. Il suo passaggio al Real aprirebbe le porte a un giro clamoroso di attaccanti da Vlahovic a Hojlund

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Bufera Kylian Mbappé. Il giocatore è stato infatti escluso dalla tournée asiatica del Paris Saint-Germain per volontà del presidente Nasser Al-Kheilaifi. Alla base della decisione, certamente forte, la convinzione da parte dell’imprenditore qatariota che l’asso francese abbia già un accordo firmato con il Real Madrid a partire dalla prossima stagione. Ricordiamo che il ventiquattrenne ex Monaco ha un contratto in scadenza con les Rouge-et-Bleu in base al quale a partire dal prossimo febbraio sarebbe libero di accasarsi dove vuole da free agent. La verità è che stanno tutti aspettando l’epilogo di questa storia, con una mossa che darebbe via al domino degli attaccanti con trasferimenti anche clamorosi per quanto in buona parte già annunciati.

Rottura insanabile: il Real Madrid lo aspetta

Insomma, la rottura tra Kylian Mbappé e il Paris Saint-Germain pare ormai insanabile. Anche perché Al-Kheilaifi aveva già dato un ultimatum al suo calciatore più rappresentativo lo scorso 5 luglio, intimandogli di firmare il prolungamento del contratto per scongiurare la possibilità di perderlo a zero.

Un destino, quest’ultimo, che il potente numero uno del club francese ha sempre fortemente ripudiato. Il finale della storia pare ormai già scritto, con il calciatore che da anni è in parola con il Real Madrid per un matrimonio che doveva avvenire già lo scorso anno. Stavolta pare difficile tornare indietro, anche dopo quest’ultima decisione di metterlo fuori rosa di fatto escludendolo dal viaggio in Giappone.

Vlahovic verso il PSG, la Juve andrebbe su Lukaku

Il dado è tratto. Una volta che verrà definita la situazione legata a Mbappé, il Paris Saint-Germain sarebbe libero di andare a prendere un altro attaccante. Dalle caratteristiche differenti rispetto al fuoriclasse francese. L’idea di Luis Enrique, infatti, è quella di portare a casa un centravanti classico per rendere più definito il gioco della sua squadra.

Il grande favorito è Dusan Vlahovic, per il quale la Juventus aspetta soltanto che arrivi l’offerta congrua di cui parlava Giuntoli per darlo via. La cifra dovrebbe essere intorno agli 80 milioni. Ne basterebbero la metà, poi, per bussare in casa del Chelsea e mettere le mani sul Romelu Lukaku. Troppo costosa l’alternativa Jonathan David, pupillo del neo Football Director bianconero.

La tavola è apparecchiata: Hojlund vuole lo United

Anche Rasmus Hojlund aspetta pazientemente che tutti questi tasselli del puzzle vadano a comporsi. Il giovane attaccante dell’Atalanta ha scelto il Manchester United. Lo stesso Gasperini proprio ieri si è detto dubbioso sull’ipotesi della permanenza del bomber alla Dea. Arrivato a Bergamo appena un anno fa per 17 milioni di euro oggi ne vale almeno 60 ed Erik Ten Hag sarebbe contento se il suo club li spendesse per regalarglielo. Anche il Paris Saint-Germain ci avrebbe fatto un pensierino, così come sul loro taccuino ci sarebbe pure il nome di Gonçalo Ramos.

Ad oggi, però, queste sono opzioni secondarie che tra l’altro modificherebbero radicalmente, qualora accadessero, le dinamiche di calciomercato internazionale. In un film già scritto, c’è qualcuno che davvero proverà ad alterarne il copione?

Mbappè apre valzer dei bomber: da Vlahovic a Hojlund, ecco cosa succede Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...