,,
Virgilio Sport SPORT

Cassano, che attacco a Conte e Dybala

FantAntonio torna a far polemiche

Non può farlo più a Tiki-Taka, dove da tempo è stato fatto fuori (come del resto il suo amico Vieri) ma quando parla Antonio Cassano fa ancora rumore. L’ex talento barese è stato protagonista di un vero e proprio show intervistato da Sky e i suoi pronostici e i suoi giudizi hanno agitato il web. Nel mirino di Cassano entrano pezzi grossi come Antonio Conte ma anche Dybala, tirato per i capelli in un paragone un po’ forzato. Da vecchio tifoso interista Cassano parte proprio dal giudizio sui nerazzurri.

Per Cassano l’Inter ha perso lo scudetto per colpe sue

Le prime parole sono già un verdetto: “Secondo me l’Inter era già vicina l’anno scorso allo scudetto, l’ha lascianto andare lei lo Scudetto. Il problema è che Conte ha giocatori che non gli piacciono tipo Eriksen. Per me non farlo giocare è una follia. È un giocatore che voleva il Barcellona, faceva cose meravigliose al Tottenham, le fa in Danimarca, io non posso pensare che nel centrocampo normale dell’Inter non abbia posto per giocare. C’è qualcosa che non mi quadra”.

Cassano massacra Conte

Le critiche a Conte – che pure godeva della sua stima un anno fa –  non finiscono qua: “Non dimentichiamo che quando Conte è arrivato alla Juve non voleva Pirlo, poi Andrea ogni scudetto che vinceva glielo ricordava. I giocatori di una certa qualità non gli piacciono. Kanté è un grandissimo corridore e incontrista, con pochissima qualità ma piace a Conte. Il contrario di Eriksen, come Pirlo. A lui piacciono giocatori alla Kanté, alla Gagliardini, alla Vidal. È normale che per vincere le coppe e i campionati servono i campioni”.

Cassano sminuisce anche Dybala

Nel dire che la Juve di Pirlo resta favorita per lo scudetto, Fantantonio cita anche l’Atalanta “che ha un giocatore come Ilicic che è fantastico, si parla sempre di Dybala che ha fatto 9 gol, perché non si parla di Ilicic che tra gol e assist ha partecipato a 25 azioni da gol?

Ultima riflessione su Messi: “Messi non sarebbe mai andato via, ma Bartomeu ha fatto più danni della grandine irritando Messi. L’anno prossimo, quando cambierà il presidente, Leo rimarrà lì e gli faranno una super squadra”.

SPORTEVAI | 26-09-2020 08:41

Cassano, che attacco a Conte e Dybala Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...