Virgilio Sport

Champions League maschile: Trento doma Perugia al golden set e va in finale

L'Itas ritrova i polacchi dello Zaksa, che l'anno scorso li batterono nella sfida decisiva.

Pubblicato:

Champions League maschile: Trento doma Perugia al golden set e va in finale Fonte: Getty Images

L’Itas Trentino, dopo il 3-2 dell’andata, suda le proverbiali sette camicie ma alla fine riesce a qualificarsi al golden set per la finale di Champions League piegando una Sir Sicoma Monini Perugia mai doma. Gli umbri hanno vinto al tie-break la partita di ritorno di oggi andando due volte sotto di un set: 21-25 25-21 16-25 25-20 15-13 i parziali. Si decide quindi tutto al golden set nel quale Trento si impone per 17-15 dopo aver sprecato un vantaggio iniziale di 8-2, ora l’Itas incontrerà i polacchi dello ZAKSA Kedzierzyn-Kozle, che l’anno scorso li batterono per 3-1 nella finale giocata a Verona e che oggi in casa, in un altro derby tra squadre di club della stessa nazione, dopo il 3-0 dell’andata ha battuto ancora i connazionali dello Jastrzebski per 3-2 (25-15 25-21 24-26 21-25 15-11).

Per il secondo anno di fila, la sesta volta nella propria storia, la Trentino Itas giocherà la finalissima della Champions League. Il derby di ritorno contro la Sir Sicoma Monini Perugia sorride ai trentini che riescono a spuntarla dopo una partita epica. Vinta ai vantaggi del Golden Set di spareggio, dopo essersi portati a casa la gara d’andata per 3-2 ed aver perso in casa sempre al quinto set. Il prossimo 22 maggio a Lubiana, in Slovenia, sarà così una finalissima remake di quella (sfortunata) dello scorso anno a Verona proprio fra la Trentino Itas e i polacchi dello Zaksa.

Alessandro Michieletto protagonista nel bene e nel male nei primi due set, con i vicecampioni d’Italia dominanti nel primo grazie ai colpi dell’azzurro e distratti nel secondo con qualche errore di troppo del golden boy di Lorenzetti. Un super Leon non basta a Perugia, Trento si riporta avanti nel terzo set. Quarto parziale equilibratissimo con Perugia costretta presto a rinunciare a Matey Kaziyski Perugia vola allungando il match al tie break.

Il quinto set è tiratissimo e deciso da un errore in battuta di Lisinac. L’accesso alla finale si decide quindi al golden set, dove Trento prende subito il largo grazie a un super Lavia. A questo punto torna in cattedra Michieletto con i punti del 12-7, Perugia si riavvicina sul 12-10, ma dopo il timeout il match si decide ai vantaggi con l’attacco di Pinali e l’errore di Rychlicki.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...