Virgilio Sport

Chirico: Napoletani, perché odiate la Juve?

Divertente mini inchiesta del direttore de Ilbianconero: visita un ristorante a Torino gestito da tifosissimi del Ciuccio

02-03-2019 15:41

Chirico: Napoletani, perché odiate la Juve? Fonte: Facebook

Un reportage-inchiesta in uno dei ‘covi’ del tifo napoletano a Torino. Marcello Chirico, direttore de Ilbianconero.com e notissimo sostenitore della Vecchia Signora, si è recato in visita presso il ristorante “I Borbone” di Torino. Motivo? Chiedere ai titolari del locale e ai camerieri, alla vigilia della grande sfida del San Paolo tra Napoli e Juventus, il motivo dell’avversione così forte da parte dei sostenitori partenopei nei confronti dei bianconeri.

La premessa – Nell’illustrare i motivi che lo spingono a questa curiosa ma interessante inchiesta, Chirico premette di non riuscire a capire come mai i sostenitori del Napoli siano tanto ossessionati dall’antipatia per i colori bianconeri. In fondo il raffronto tra gli scudetti (“36 a 2”, dice il giornalista: ma in realtà sono 34 a 2, furbetto!) e i trofei in bacheca è impietoso. Evidentemente c’è dell’altro e allora è significativo soffermarsi sulle risposte dei lavoratori del ristorante.

Le risposte – “La Juventus è una squadra senza identità”, la prima replica. “Se ti dico Juve tu cosa pensi?”, chiede Chirico a un secondo cameriere: “M…”, la risposta d’istinto. Il pizzaiolo invece parte con: “Juve, Juve vaff…”. Poi la discussione si fa più seria e si entra nel merito. “La Juventus ha sempre rubato, ci sono le prove. Anche l’anno scorso ha goduto di favori scandalosi negli ultimi minuti con l’Inter: Pjanic doveva essere espulso. Certo, il Napoli ha perso il giorno dopo a Firenze, ma era devastato psicologicamente”. Il Napoli invece non ruba mai: “Non ruba mai in partite decisivissime, la Juve invece sempre”. Negli ultimi anni la rivalità si è esasperata: “È favorita dagli arbitri e non è una questione di vittimismo, lo dicono tutti. Ad esempio, perché in Europa non vince mai?”.

Ossessione Champions – Già, l’Europa. La vera ossessione della Juventus è la Champions e i tifosi napoletani del ristorante, con simpatia, gettano la maschera: “Più che domani, la nostra soddisfazione più grande ce la toglieremo il 12 marzo: forza Atletico”.

Le conclusioni – Alla fine Chirico tira le somme della sua mini inchiesta: “I napoletani odiano la Juve perché la odiano tutti, non hanno motivi particolari per lamentarsi anzi dimenticano quelli che li hanno favoriti, infine a loro non interessa vincere domani sera, ma che la Juve esca: basta, come dice Chiellini, andiamo là e chiudiamo il campionato salutandoli con uno ‘jamme’”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...