,,
Virgilio Sport SPORT

City Thunder-Hawks, il derby del rosso: cambio maglia all'intervallo

Curioso fuori programma nella gara vinta da Oklahoma per 118-109: per metà partita squadre in campo con divise quasi uguali.

Oklahoma acuisce la crisi di Atlanta, infliggendo agli Hawks la diciannovesima sconfitta in 33 partite della regular season.

Il tema della gara vinta dai City Thunder per 118-109 è stato però un altro. E di tipo cromatico.

Per 20, lunghissimi minuti, infatti, le due squadre hanno giocato con divise pressoché identiche: Thunder in arancione e Atlanta nella consueta tenuta rossa.

Poi, a metà partita, la Lega ha chiesto ai padroni di casa di cambiare maglia per evitare confusione soprattutto nei telespettatori.

“È stata una sensazione strana per 24 minuti – hanno poi raccontato i giocatori di Oklahoma – Ti guardavi attorno e dicevi: ‘Ok, quello non è un mio compagno di squadra’”.

Chi non ha avuto problemi è stato Shai Gilgeous-Alexander, autore di 24 punti e miglior realizzatore dei Thunder, che hanno mandato sei giocatori in doppia cifra e capaci di ottenere così il terzo successo nelle ultime quattro gare.

In casa Hawks: non basta John Collins con i suoi 25 punti e 8 rimbalzi e neppure la doppia doppia di Clint Capela che chiude con 17 punti e 21 rimbalzi.

In ombra Danilo Gallinari: dopo i 38 punti da record contro Boston, il numero 8 si ferma a quota 8 con 0/3 dalla lunga distanza.
 

OMNISPORT | 27-02-2021 09:08

City Thunder-Hawks, il derby del rosso: cambio maglia all'intervallo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...