,,
Virgilio Sport SPORT

Coni, rivoluzione Malagò: "Vogliamo il Ministero delllo Sport"

Poco entusiasta della mossa il sottosegretario allo sport Valentina Vezzali. Prime parole invece da nuovo membro del Cio per Federica Pellegrini.

Dopo la favolosa estate olimpica e paralimpica di Tokyo 2020, il presidente del Coni Giovanni Malagò ha chiesto il Ministero dello Sport: “Il Consiglio Nazionale – si legge nel documento – propone l’istituzione permanente di un ministero dello Sport, anche sul modello di altri Paesi europei, che si occupi direttamente delle politiche pubbliche per la diffusione della pratica sportiva in Italia, attraverso la scuola e l’intervento sul comparto sanitario e per risolvere le storiche problematiche del l’impiantistica. Lo sport di base e di vertice, deve essere interamente affidato al Coni e alle sue articolazioni territoriali, in stretta sinergia con gli organismi sportivi (federazioni, discipline associate, enti di promozione sportiva)”. 

Anche il presidnete della Figc Gabriele Gravina è intervenuto in merito: “Noi non siamo in contrasto con il Governo, non c’è un desiderio di contrapposizione, ma ci sono delle esigenze. Non chiediamo assistenzialismo ma mezzi per essere imprenditori di noi stessi”.

Durante il Consiglio Nazionale era presente anche la pluricampionessa olimpica Valentina Vezzali, che però non è convinta del piano di Malagò: “Non serve rimescolare le carte creando un ministero che accorpi Dipartimento e Sport e Salute. Sono qui per ascoltare, sono convinta che sia importante confrontarci ed essere costruttivi, vogliamo tutti il bene per lo sport italiano”. Quanto alla richiesta sostanzialmente di cancellare Sport e Salute, la Vezzali ha reagito così: “Conosco la perplessità che molti di voi mi hanno illustrato sui punti di riferimento, ma si tratta di una percezione figlia di un pregiudizio. Se i ruoli sono ben distribuiti e ognuno rispetta l’altro, si può lavorare bene” ha concluso il sottosegretario allo sport.

OLIMPIADI INVERNALI E FEDERICA PELLEGRINI

Giovanni Malagò ha parlato anche delle prossime Olimpiadi Invernali del 2022: “Pechino? Nella sua stranezza assoluta la situazione appare molto chiara. A Tokyo molti chiedevano se i Giochi si sarebbero fatti e io ho sempre detto che non ci sarebbero stati problemi. Per Pechino questo tema non è neanche in discussione, il presidente Xi Jinping ha detto che ci saranno e saranno grandi Olimpiadi, di successo. Se poi mi chiedete ulteriori dettagli su Pechino oggi non posso rispondere, perché nessuno di noi è più tornato in Cina per fare i sopralluoghi”.

Il Consiglio Nazionale si è aperto con la standing ovation per Federica Pellegrini, nuovo membro del Cio in rappresentanza degli atleti: “Sono molto felice di essere qui oggi – ha dichiarato la campionessa di nuoto -, mi hanno dato tutti il benvenuto. Siamo molto fiduciosi e insieme cerchiamo di far crescere lo sport italiano. Il mio nuovo ruolo? È strano, ho tanto da imparare, ascoltare e osservare ma lo farò al meglio delle mie potenzialità”.

 

 

OMNISPORT | 14-09-2021 17:56

Coni, rivoluzione Malagò: "Vogliamo il Ministero delllo Sport" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...